060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Cultura e svago » Beni culturali » Beni archeologici » Villa dei Sette Bassi
Tipologia: Ville e aree archeologiche

Indirizzo

Indirizzo: Via Tuscolana, 1700
Zona: Capannelle (Roma sud)

Contatti

Informazioni

> acquisto online Villa di Sette Bassi

intero 6€ / ridotto 2€* / gratuito***.
Il biglietto consente di prenotare una visita accompagnata nel sito di Villa di Sette Bassi, nelle fasce orarie di apertura al pubblico.

*Ridotto: ingresso agevolato riservato ai giovani dell’UE tra i 18 e 24 anni (sino al giorno del compimento del 25esimo anno di età incluso).
**Ridotto Roma Pass: riduzione riservata ai possessori della tessera 48h e 72h Roma Pass.
***Gratuito: per i minori di 18 anni (UE ed extra UE), disabili, guide turistiche, docenti, membri ICOM e tutte le altre agevolazioni previste dalla normativa.

Ingresso gratuito la prima domenica del mese.

Eventi in programma

Descrizione

Il complesso cosiddetto di Sette Bassi è una delle più grandi ville del suburbio romano, seconda per estensione solo alla Villa dei Quintili.

La grande area archeologica sorge su un pianoro collinare tra il V e il VI miglio della via Latina, oggi sulla destra della via Tuscolana, in prossimità dell’incrocio con via delle Capannelle. Le sue imponenti strutture sono visibili anche dalla strada ed è possibile accedervi entrando nel lungo viale alberato che raggiunge il cuore del complesso residenziale. Al momento questo è stato solo parzialmente indagato, ma dai resti portati alla luce nel corso di scavi passati è possibile intuirne la grandiosità architettonica e la ricchezza decorativa.

Seguendo uno schema canonico per le ville del suburbio di Roma, gli ambienti della Villa di Sette Bassi si sviluppano intorno ad un grande ippodromo-giardino: se ne riconoscono le zone residenziali anticamente decorate di marmi policromi e mosaici, la parte agricola, un tempietto, un acquedotto e cisterne per l’approvvigionamento idrico della residenza.

Il complesso è di proprietà del Parco Archeologico dell’Appia Antica, che recentemente ha eseguito una serie di interventi conservativi e messa in sicurezza dell’area.

Parole chiave

All'interno di

Cultura e svago › Beni culturali › Beni archeologici
Data di ultima verifica: 13/03/23 14:21