060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Cultura e svago » Beni culturali » Beni archeologici » Parco Archeologico dell'Appia Antica

Indirizzo

Indirizzo: Via Appia Antica, 222
Zona: Quartiere Appio Pignatelli (Roma sud)

Contatti

Orario

Per gli orari dei siti consultare le singole schede correlate.

Informazioni

Ingresso gratuito la prima domenica di ogni mese.

Biglietto Parco Archeologico dell'Appia Antica
€ 8,00 intero
Il biglietto consente l’accesso ai siti nell’arco della stessa giornata.
- Mausoleo di Cecilia Metella
- Villa dei Quintili-Santa Maria Nova
- Antiquarium di Lucrezia Romana
- Complesso di Capo di Bove

€ 2,00 ridotto Ingresso giornaliero agevolato riservato ai cittadini dell’Unione europea di età compresa tra i 18 e 25 anni.
Gratuito: per tutti i minori di 18 anni, i membri ICOM e tutte le altre agevolazioni previste dalla normativa (www.beniculturali.it/agevolazioni).
Gratuito senza prevendita per i portatori di handicap, il loro accompagnatore, le guide turistiche abilitate.
€ 4,00 biglietto ridotto riservato ai possessori della ROMA PASS
> Agevolazioni nei musei, monumenti, gallerie ed aree archeologiche dello Stato

La Mia Appia Card
€ 25,00 
Abbonamento combinato con tutti i siti del Parco Archeologico dell'Appia Antica, nominativo e valido 1 anno solare (ingressi illimitati).
> La Mia Appia Card


- Tombe della Via Latina: intero € 6,00 / ridotto € 2,00
Il biglietto consente di prenotare una visita accompagnata nel sito di Tombe di via Latina, nelle fasce orarie di apertura al pubblico
> acquisto online Tombe Latine

- Villa di Sette Bassi: intero € 6,00 / ridotto € 2,00
Il biglietto consente di prenotare una visita accompagnata nel sito di Villa di Sette Bassi, nelle fasce orarie di apertura al pubblico.
> acquisto online Villa di Sette Bassi

Eventi in programma

Descrizione

Il Parco Archeologico dell'Appia Antica è un ufficio di livello dirigenziale non generale periferico del MIBACT, nato a seguito della riforma Franceschini, che svolge attività di tutela sul percorso dell'Appia Antica e su altri immobili e siti assegnati.

L’Istituto nasceva allo scopo di promuovere l’ambito territoriale attraversato dall'antica via Appia riconoscendone la specificità tra i luoghi della cultura e l’unitarietà dei diversi complessi archeologici, monumentali e paesaggistici.

Il Parco Archeologico dell’Appia Antica si sviluppa dalle Mura Aureliane sino alla località di Frattocchie nel comune di Marino, tra la via Ardeatina e l’Appia Nuova, includendo la Valle della Caffarella e l’area di Tormarancia.
Il suo perimetro di fatto coincide con quello del Parco Regionale dell’Appia Antica (istituito con L.R. 66/1988) che ha competenze di carattere naturalistico.

Il Parco Archeologico ha in consegna un ampio tratto dell’antica via Appia, di proprietà del Demanio dello Stato, dal civico n. 195 fino alla località di Frattocchie, con i monumenti sui lati, e i siti di Cecilia Metella e Castrum Caetani, Capo di Bove, Villa dei Quintili e Santa Maria Nova, il Parco delle Tombe della via Latina, il complesso degli Acquedotti, la Villa dei Sette Bassi, l’Antiquarium di Lucrezia Romana.

Il Parco Archeologico dell’Appia Antica esercita le proprie competenze nell’ambito della tutela, della conservazione e della valorizzazione al fine di contribuire alla salvaguardia del patrimonio culturale di competenza, materiale e immateriale, alla promozione e valorizzazione dei monumenti e del paesaggio nel suo complesso.

Parole chiave

Questa scheda (All'interno di) comprende

Cultura e svago › Beni culturali › Musei
Cultura e svago › Beni culturali › Beni archeologici
Cultura e svago › Beni culturali › Beni archeologici
Cultura e svago › Beni culturali › Beni archeologici
Cultura e svago › Beni culturali › Beni archeologici
Cultura e svago › Beni culturali › Beni archeologici
Cultura e svago › Beni culturali › Beni archeologici
Cultura e svago › Beni culturali › Beni archeologici

Questa scheda (Nell'ambito di) comprende

Accoglienza › Servizi › Servizi turistici

Vedi anche

Cultura e svago › Verde › Giardini, ville e parchi urbani

A cura di

Cultura e svago › Luoghi di culto di interesse storico-artistico › Chiese cattoliche

Per saperne di più

Cultura e svago › Verde › Giardini, ville e parchi urbani
Cultura e svago › Beni culturali › Musei
Data di ultima verifica: 26/06/24 09:51