060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Trasporti » Muoversi in città » In bicicletta » Dott, monopattini elettrici in sharing

Contatti

Orario

Dal 6 giugno 2020

Informazioni

Questa scheda informa dell'esistenza del servizio. Per eventuali problemi o segnalazioni vi preghiamo di contattare i riferimenti indicati.

Costi:

Oltre alla tariffa standard, Pay per ride, (€ 1,00 di sblocco + 0,19 cent al minuto) sono state sviluppate due tipologie di pacchetti pensati per chi usa questo servizio con regolarità:
- sblocco free, pacchetto da € 2,99: 100 sblocchi gratuiti, valido per 7 giorni
- ePass 4 corse, pacchetto da € 5,99: 4 corse con sblocco e 15 minuti ciascuna inclusi, valido per 3 giorni.

Descrizione

Dott
Monopattini elettrici in sharing a Roma

Arriva in città un nuovo operatore di monopattini elettrici in sharing: si tratta di Dott, una azienda europea che ha lanciato a piazza di Spagna una flotta di 1000 mezzi.

La gestione della flotta è affidata a personale interno, opportunamente formato e pronto a muoversi in città, non limitandosi al posizionamento giornaliero della flotta su strada ma andando oltre, accertandosi che i veicoli restino nell'area operativa e vadano a integrarsi nel contesto urbano. Il noleggio dei monopattini avviene tramite app: dalla mappa si cerca il veicolo più vicino, lo si raggiunge, si inquadra il QR code, si decide quale offerta fa al caso proprio e si parte per la propria corsa.

Dott si può prendere da Ponte Milvio a stazione Ostiense, dal Vaticano a piazza Fiume.
L’area operativa è direttamente consultabile tramite App per la prenotazione, con caratteristiche specifiche per ogni zona.

Le regole
Per guidare un monopattino elettrico bisogna avere almeno 14 anni. Fino ai 18 il casco è obbligatorio. Questi mezzi, equiparati alle bici, possono circolare sulle strade urbane dove vige il limite di 50 km/h e che non sono vietate alle due ruote a pedali, e appunto sulle piste ciclabili; la velocità massima consentita è 25 km/h, ridotta a 6 km/h nelle aree pedonali; obbligo rendersi visibili di sera e quando l’illuminazione è scarsa. Entrambe le mani devono essere libere e impugnare il manubrio, salvo quando è necessario segnalare che si sta svoltando. Vietato trasportare altre persone o oggetti.

Parole chiave

Vedi anche

Trasporti › Muoversi in città › In bicicletta
Trasporti › Muoversi in città › In bicicletta
Trasporti › Muoversi in città › In bicicletta
Data di ultima verifica: 24/09/20 12:12