060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Musica » Trio chitarristico Respighi. Stefano Traini, Damiano Mercuri, Massimo Baiocco

Trio chitarristico Respighi. Stefano Traini, Damiano Mercuri, Massimo Baiocco

Data: 08/09/19

Orario

Domenica 8 settembre  2019 ore 11.00
Presso il portico retrostante la Casina delle Civette

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via Nomentana, 70
Zona: Quartiere Nomentano (Roma nord)
BIGLIETTERIA presso il Casino Nobile

Informazioni

Partecipazione gratuita senza prenotazione
Disponibili 60 posti a sedere

Qualora, causa maltempo, il concerto dovesse svolgersi all’interno della sala espositiva della Dipendenza o nel Museo, l’ingresso avverrà previo pagamento del biglietto secondo bigliettazione vigente

Tel. 060608 (tutti i giorni 9.00-19.00)

Modalità di partecipazione: Ingresso libero

Contatti

Telefono: 060608 dalle 9.00 alle 19.00
Fax: 06 44250166
Email: eventi.aziendali@zetema.it per eventi aziendali privati

Descrizione

Il trio chitarristico Respighi nasce dall'incontro di tre chitarristi dell'ambiente romano: Stefano Traini, Damiano Mercuri e Massimo Baiocco. Tutti con all'attivo numerosissimi concerti, sia da solisti che in formazioni cameristiche tenuti in Italia e all'estero.

Il M° Baiocco e Mercuri sono inoltre compositori e con il M° Traini si pongono l'obbiettivo di ampliare e arricchire il repertorio per tre chitarre di nuovi lavori propri e nuove committenze; in preparazione c'è un nuovo trio del M° Luca Mereu e altri ne verranno da autori italiani e esteri.

Programma 
1. M. Baiocco Mauna Kea (per due chitarre)
2. Tre danze rinascimentali
3. A. Vivaldi concerto in Sol RV 532 (originale per 2 mandolini e archi)
4. D. Mercuri Ostinato, bagatella n.1 per 3 chitarre
5. Luca Mereu Occidental Dandy (dedicato a D. Mercuri)
6. M. Baiocco per tre chitarre
7. P. Hindemit Rondò
8. P. Bellinati Baiaio de Gude

STEFANO TRAINI , nato a Roma nel 1969, si diploma con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio di Musica L. Refice di Frosinone sotto la guida del Maestro Angelo Ferraro (vecchio ordinamento e nuovo ordinamento). Durante gli studi consegue la borsa di studio del Rotary Club come miglior allievo del Conservatorio. Ha conseguito la laurea di II° livello presso il Conservatorio di Frosinone con il massimo dei voti e la lode. Ha frequentato il Corso Triennale dell’Accademia Pescarese diplomandosi col massimo dei voti e la lode. Dopo il diploma vince diversi concorsi nazionali ed internazionali sia come solista sia in formazione cameristica. Inizia una intensa attività concertistica eseguendo musiche dei compositori Petrassi, Pennisi, Clementi e Morricone in importanti concerti monografici ai quali hanno partecipato gli stessi compositori. Affianca l’attività concertistica a quella di insegnante, è infatti docente presso la Scuola Media Statale ad indirizzo musicale “ G. BELLI” di Roma.

DAMIANO MERCURI è nato a Roma nel 1977, si diploma in chitarra con il massimo dei voti e lode presso il conservatorio di S. Cecilia sotto la preziosa e prestigiosa guida di Carlo Carfagna. Nel 2009 si laurea a pieni voti in “Didattica della Musica” sempre presso il S. Cecilia. Ha studiato chitarra flamenco con Juan Lorenzo e chitarra jazz con Fabio Zeppetella. Come musicista classico si esibisce sia come solista che in formazioni cameristiche suonando in Italia, Germania, Bulgaria, Polonia, Lituania, Inghilterra, Svizzera, Romania e Grecia. Ha suonato nelle orchestre del Conservatorio di S. Cecilia, l’Orchestra di S. Croce in Gerusalemme con la Cappella Costantiniana e il “Petit Ensamble”. È particolarmente attivo nella musica da camera con chitarra. Suona stabilmente in duo con il mandolinista L. Mereu e il violinista Giulio Menichelli. È inoltre mandolinista e come tale ha fatto parte dell’ ”Orchestra Giovanile a Plettro di Roma” ; stà perfezionando i suoi studi di mandolino con il maestro e compositore L. Mereu. Dal giugno 2011 è fondatore e direttore dell’”Orchestra Chitarristica Giovanile di Roma” , gruppo di 16 chitarristi, con il quale ha già tenuto concerti in prestigiose sedi. È inoltre attivo con il suo progetto di sonorizzazioni per “loop machine” e chitarra, un percorso tra musica elettronica, ambient, jazz esperimentale dove ha debuttato nel 2010 in Vilnius (Lituania) presso la “Mimai House”. Ha inciso un CD insieme ad altri chitarristi romani di sole musiche di C. Carfagna per l’etichetta Margy Group e ha pubblicato un CD di musiche rinascimentali e barocche per sola chitarra per l’etichetta Israeliana “The Eastern Front”. Una sua composizione originale è stata pubblicata in una raccolta di musiche per chitarra edita dalla Carish. Inoltre è fondatore del progetto di musica neo-folk “Rose Rovine e Amanti”, esibendosi in tutta Europa e producendo numerosi CD per l’etichetta inglese Cold Spring Rec, Skuld, W.O.P.. E’ docente di chitarra presso la scuola media statale ad indirizzo musicale Toscanini di Roma.

MASSIMO BAIOCCO, diplomato in chitarra classica sotto la guida del M° Carlo Carfagna. Partecipa a diverse masterclass con importanti docenti, tra i quali il M° Leo Brouwer e il M° Alirio Diaz. Sin da giovanissimo intraprende l’attività artistica nella veste di chitarrista e compositore con il quartetto “Frangar Non Flectar”, con cui pubblica cinque dischi (Frangar Non Flectar, 1994; Parte di un’eco, BTT, 1996; Straluna, Sony Music, 1998; Tribe, Mescal, Columbia Sony Music, 2001; Volume 4, 2007). Si interessa di Teatro e Cinema, da cui diverse collaborazioni, tra cui quelle con i registi D. D'Ambrosi, V. Onorato, M. Pucitta, P. Thorwarth e E. Genazzini. Nel 2005, con la violoncellista Daria Rossi Poisa forma il “Duo Dynamis” con cui propone un ricco programma musicale che va da Vivaldi a Mortari eseguito in Italia e all’estero e pubblica due CD (Sull’armonia di dieci corde, Vol. 1 e Vol. 2, 2009 e 2011). Nel 2011, insieme al collega chitarrista Damiano Mercuri, fonda l’Orchestra Chitarristica Giovanile di Roma, vincitrice di diversi concorsi fra cui il concorso chitarristico “Città di Celano”. Nel 2011 la Carisch pubblica nella collana Signature Collection una sua composizione per chitarra sola dal titolo “Danza Minima.” Nel 2013 inaugura una nuova formazione: il progetto “Tamurakafka” riunisce la passione per la musica classica, il rock e la letteratura per dare vita a una serie di concerti e a un nuovo disco (www.tamurakafka.it). Nel 2018 l’uscita del disco “Somni Suite” a cura della casa editrice Sinfonica, che comprende otto composizioni per chitarra clssica solista e un duo di chitarre, lavoro che vede la partecipazione di alcuni tra i migliori chitarristi italiani. Dal 2000 svolge attività didattica come insegnante di Chitarra Classica e Moderna nelle scuole medie statali ad indirizzo musicale e presso altre sedi, tra cui l’Accademia musicale B. Pasquini di Formello, con cui collabora stabilmente dal 2005.

Parole chiave