060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Visite guidate e didattica » La storia di Roma raccontata dai Musei Capitolini

La storia di Roma raccontata dai Musei Capitolini

Data: 01/12/19

Orario

Domenica 1 dicembre 2019 alle ore 11.00

Presso la biglietteria dei Musei Capitolini

Ospitato in

Indirizzi

Indirizzo: Piazza del Campidoglio, 1
Zona: Rione Campitelli (Foro Romano- Campidoglio-P.Venezia) (Roma centro)
Ingresso disabili: Via del Tempio di Giove
Zona: Rione Campitelli (Foro Romano- Campidoglio-P.Venezia) (Roma centro)
In Via del Tempio di Giove una rampa porta all'ingresso nel Portico del Vignola, che immette nel I piano del Palazzo dei Conservatori. Per utilizzare questo accesso è necessario telefonare allo 06 67102071.

Informazioni

Attività € 8,00 a ragazzo - € 2,00 ad adulto 
Massimo 25 partecipanti (per ragazzi dai 6 agli 11 anni)
Ingresso al museo a pagamento secondo tariffazione vigente
In occasione della prima domenica del mese ingresso gratuito per i residenti a Roma e nell'area della Città Metropolitana

Informazioni e prenotazione obbligatoria (entro le ore 13,00 del sabato) ai recapitI:
- email didattica@munus.com 
- tel. 333/9533862 –   337/373414
- Sito web: www.munus.com - www.coop-arx.it 
****************************
Organizzazione: ATI MUNUS - ARX

Modalità di partecipazione: Prenotazione obbligatoria

Contatti

Telefono: 0039 060608 tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00
Telefono: Bookshop 06 82077434
Fax: 0039 06 6785488
Email: eventi.aziendali@zetema.it per eventi speciali

Descrizione

Laboratorio didattico per ragazzi dai 6 agli 11 anni

La lunga storia di Roma presentata in maniera giocosa, fornendo, tramite una visita-caccia al tesoro, un punto di vista particolare da cui ricostruire tale storia.

Descrizione
Il percorso si snoda attraverso le sale del Palazzo dei Conservatori e del Palazzo Nuovo, alla ricerca delle sculture e dei dipinti che si riferiscono ad episodi della storia di Roma, sia mitologica (la lupa che allatta i gemelli, le oche del Campidoglio), sia effettiva (Annibale, le rappresentazioni degli imperatori). Si comincerà dalle Sale dell’appartamento dei Conservatori, dove affreschi del Cavalier d’Arpino, di Tommaso Laureti e di Jacopo Ripanda e sculture quali il cd. Bruto Capitolino o le oche offriranno lo spunto per ricostruire le vicende della Roma dei Re e di quella Repubblicana. Si proseguirà poi nell’esedra dove è collocata la statua di Marco Aurelio e poi nelle sale del Palazzo Nuovo, dove i ritratti degli imperatori permetteranno di concludere la narrazione con la Roma imperiale.

In questo percorso i visitatori saranno aiutati da una scheda con la “linea del tempo” su cui collocare i diversi documenti iconografici illustrati dagli operatori e riprodotti sulla scheda stessa come indicazione per la “caccia al tesoro”

Parole chiave