060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Visite guidate e didattica » Cambiamenti o trasformazioni. Programma di attività per la Giornata Nazionale del Paesaggio

Cambiamenti o trasformazioni. Programma di attività per la Giornata Nazionale del Paesaggio

Data: 14/03/18

Orario

Mercoledì 14 marzo 2018
ore 10.30-12.30/15.00-17.00

Ospitato in

Indirizzi

Indirizzo: Viale delle Belle Arti, 131
Zona: Quartiere Pinciano (Roma centro)
Ingresso disabili: Via Antonio Gramsci, 71
Zona: Quartiere Pinciano (Roma centro)

Informazioni

Info e prenotazioni: gnam.edu@gmail.com
T +39 06 322 98 329
T +39 06 322 98 247

Modalità di partecipazione: Prenotazione obbligatoria

Contatti

Telefono: +39 06 32298221 (info)
Telefono: +39 06 322 98 225 (biglietteria)
Telefono: +39 06 322981 (centralino lun-ven 8-14)
Fax: +39 06 3221579

Descrizione

Il 14 marzo la Galleria Nazionale partecipa alla seconda Giornata Internazionale del Paesaggio indetta dal MiBACT, un’occasione per riflettere sul valore identitario del nostro patrimonio paesaggistico e per trasmettere alle nuove generazioni l’importanza della sua tutela.

In programma, dalle ore 10.30 alle 12.30, un percorso di attività per bambini riservato alle scuole organizzato su diversi livelli, dall’ascolto alla lettura, fino al laboratorio con i materiali per creare insieme un libro d’arte.

A partire dal dipinto Alla stanga (1886) di Giovanni Segantini, la storica dell’arte Chiara Stefani parlerà dello sguardo del pittore sul paesaggio e delle sue trasformazioni - tra naturalismo e simbolismo - coinvolgendo gli studenti in un dialogo a più voci.

A seguire, Lucia D’Amato, operatrice per la didattica museale, si dedicherà alla lettura di alcuni libri illustrati che affrontano il tema della trasformazione del paesaggio, reversibile o irreversibile che sia, per stimolare la riflessione sull'effetto dell'intervento antropico e della necessità della sua tutela, con riferimento anche ai dettami della Costituzione Italiana e del Codice dei Beni Culturali in tema di paesaggio.

La tappa finale sarà il laboratorio condotto da Lucia D’Amato e Nunzia Fatone, responsabile dei laboratori artistici, durante il quale si utilizzeranno diverse tecniche artistiche per creare collettivamente un libro a leporello, che raffigurerà il concetto di trasformazione e tutela appena affrontato.


Nel pomeriggio, dalle ore 15.00 alle 17.00, si propone nuovamente il percorso, incluso nel prezzo del biglietto, aperto a persone di tutte le età previa prenotazione. Diversamente dal programma del mattino, attraverso il momenti del laboratorio artistico ognuno potrà creare una propria opera grafica a tema, sperimentando diverse tecniche, tra le quali il collage.

Parole chiave

Data di ultima verifica: 13/03/18 16:55