060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Visite guidate e didattica » Visita con noi! - Da Villa Torlonia al complesso monumentale di Porta Pia. La città e le vicende di storia nazionale
Data: 20/09/20

Orario

Domenica 20 settembre 2020
ore 18.00

presso il Museo del Casino Nobile di Villa Torlonia

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via Nomentana, 70
Zona: Quartiere Nomentano (Roma nord)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Ingressi: Via Nomentana, Via Siracusa, Via Spallanzani

Informazioni

gratuito

Prenotazione obbligatoria 060608 (tutti i giorni dalle ore 9.00 alle 19.00) 
Max 10 persone
Durata 180 minuti
L’Itinerario si svolge interamente all’esterno. Non è previsto l’ingresso all’interno del Museo.
Il percorso inizia dopo che i visitatori avranno effettuato il triage. È obbligatorio l’uso della mascherina.

Modalità di partecipazione: Prenotazione obbligatoria

Contatti

Descrizione

Itinerario alla scoperta della città antica, moderna e contemporanea per scoprire insieme le trasformazioni della storia attraverso piccoli segni e testimonianze monumentali nell'ambito dell'iniziativa Visita con noi! - Patrimonio in Comune.

L’itinerario parte da Villa Torlonia, complesso che rispecchia in pieno le tendenze stilistiche dell’architettura dei primi dell’Ottocento a Roma, prendendo in considerazione l’ingresso dei Propilei, il Casino dei Principi, il Villino Medievale, la Serra Moresca, il Teatro, la Casina delle Civette e il Casino Nobile.

L’itinerario prosegue verso Porta Pia con l’intento di descrivere il significato storico e artistico del monumento michelangiolesco nell’ambito dell’Unità d’Italia. Simbolo dell’anticlericalismo, la Breccia di Porta Pia rappresenta la fine del potere temporale del Papa re. Oltre Porta Pia, il Monumento al Bersagliere realizzato da Publio Morbiducci offre uno spunto di riflessione sul contesto in cui si colloca la scultura monumentale, fra rappresentazione storica e committenza pubblica durante il fascismo. L’iniziativa di realizzare un’opera che celebrasse il corpo dei bersaglieri si concretizza solo dopo la mutata situazione politica nei rapporti tra Stato e Chiesa, con la firma dei Patti Lateranensi.

Parole chiave

Data di ultima verifica: 06/08/20 16:51