060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Visite guidate e didattica » Visita al Museo storico del giocattolo
Data: 15/12/18

Orario

sabato 15 dicembre 2018 ore 10.30
In caso di maltempo la visita è confermata

Appuntamento davanti al Museo in via Marco Vincenzo Coronelli, 26 (a 650 metri dalla stazione metro C Pigneto)

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via Marco Vincenzo Coronelli, 26/a
Zona: Quartiere Prenestino Labicano (Roma est)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

Biglietto: € 10,00

€ 8,00 under 18 (comprensivo di offerta per il museo)
Termine prenotazione: giovedì 13 dicembre 2018
Termine disdetta: 24 ore prima della visita. Oltre tale termine è tassativamente richiesta la quota di partecipazione.

Min partecipanti: 10
Max partecipanti: 25

Contatti

Telefono: 338 1946956 chiamare possibilmente dalle 10.00 alle 19.00
Fax: .
Sito web: www.tripplus.it

Descrizione

Il Natale rimanda immediatamente al concetto di dono e il giocattolo rappresenta, soprattutto per i più piccoli ma non solo, il dono per eccellenza. Quale modo migliore dunque per scambiarsi gli auguri natalizi curiosando in un museo davvero insolito dall'altrettanto insolito nome: "La Memoria Giocosa" (www.lamemoriagiocosa.it).
Una collezione, unica la mondo, di giocattoli (circa 2700, tutti realizzati in latta litografata di produzione europea, americana e asiatica tra gli anni '20 e '60 del Novecento), ospitata all'interno di uno spazioso ambiente di 308 mq nello storico quartiere romano del Pigneto.

Non si tratta però di una semplice esposizione d'epoca. La raccolta, infatti, si articola in forma narrativa attraverso oltre duecento piani espositivi, e permette di compiere un'affascinante percorso storico-didattico, attraverso i giocattoli e il loro uso, raccontando l'evoluzione socio-economica e culturale lungo il periodo che va dall'inizio della Rivoluzione Industriale, alla messa al bando del giocattolo di latta con l'avvento della plastica agli inizi degli anni Sessanta del Novecento.

All'interno potremo anche ammirare un paesaggio ferroviario unico in Italia, realizzato in scala 1/43 insieme ad una vasta biblioteca tematica di oltre 2.000 volumi, comprendente cataloghi, affiches, targhe e oggetti legati al mondo dei giocattoli, ma anche testi di narrativa italiana di carattere umoristico e satirico nonchè un archivio fotografico del Novecento e un'interessante raccolta di materiale illustrativo e pubblicitario sull'automobile.

Parole chiave

A cura di

Cultura e svago › Istituzioni culturali › Strutture culturali
Data di ultima verifica: 03/12/18 10:52