060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Visite guidate e didattica » Tropicantesimo Crew – Tropicanesimo. Workshop nel “suono aperto”
Data: da 11/09/18 a 12/09/18

Orario

L'11 e il 12 settembre 2018 dalle 15:00 – 20:00

OPEN CALL: Tempo Libero | Short Theatre fino al 24 agosto

Per info e iscrizioni inviare una mail a shorttheatrefestival@gmail.com, indicando in oggetto il titolo del workshop e nel corpo nome, cognome, numero di telefono e qualche riga di presentazione.

Ospitato in

Indirizzi

Indirizzo: Lungotevere Vittorio Gassman
Zona: Quartiere Portuense (Roma ovest)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
(già lungotevere dei Papareschi)
Ingresso disabili: Via Luigi Pierantoni, 6
Zona: Quartiere Portuense (Roma ovest)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

Modalità di partecipazione: Prenotazione obbligatoria

Contatti

Telefono: 0687752210
Prenotazione online: Obbligatoria entro il 24/8 shorttheatrefestival@gmail.com

Descrizione

Questo workshop è un invito al dietro le quinte della “macchina” del suono di Tropicantesimo.

Tropicantesimo è un’esperienza sonora e di ballo volta alla liberazione e al risveglio della coscienza e del corpo. Attraverso la miscelazione di molteplici riferimenti sonori e ritmici, le esperienze musicali si fondano in un’utopia realizzata del desiderio. Tropicantesimo porta con sé i colori e i calori della foresta tropicale, i fiori e i sapori della frutta, gli umori della terra arsa dal sole e il sudore; ma soprattutto incarna i suoni e i ritmi tribali della fascia equatoriale, immaginati e sognati, ritagliati e scoperti.

Il workshop è aperto a tutti, persone di qualsiasi età e genere, come lo spazio di ballo di Tropicantesimo. Non sono richieste competenze specifiche. Si tratta di un laboratorio di due giorni sulla costruzione del suono, partendo dalle fonti più varie. Si parte dalle presentazione e costruzione della macchina sonora di Tropicantesimo, insieme a riflessioni tecniche e teoriche sulla generazione del “suono aperto”, ossia inclusivo di qualsiasi fonte e che accoglie qualsiasi evento sonoro accidentale. La seconda parte del workshop è di creazione di suono, attraverso l’interazione di tutti i partecipanti con la macchina e si conclude con una registrazione.

Parole chiave

Data di ultima verifica: 20/08/18 14:47