060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Visite guidate e didattica » Sinagoga, Tempio Spagnolo, Museo & Ghetto Ebraico - Ars in Urbe
Data: 22/09/19

Orario

Domenica 22 Settembre 2019  dalle  ore 15.45 alle 18.30

Appuntamento 15 minuti prima dell'orario indicato
** Riservato ai Soci **

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via Catalana
Zona: Rione Sant'Angelo (Portico Ottavia-Teatro Marcello) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Appuntamento davanti l'ingresso all'incrocio con via di Portico D'Ottavia

Informazioni

Costo: € 23,00

Il contributo per la visita guidata (compreso biglietto e radioguida) è di:  23 € per i Soci. Per i ragazzi, accompagnati da un Socio, fino a 10 anni la visita è GRATUITA (2 € per radioguida), mentre dai 11 a 18 anni è di 15 € (compreso biglietto e radioguida). 
IL PAGAMENTO DEL CONTRIBUTO È ANTICIPATO (TRAMITE BONIFICO) NON È RIMBORSABILE MA CEDIBILE A TERZI
MODALITÀ DI PRENOTAZIONE: Le prenotazioni sono Obbligatorie, si possono effettuare chiamando o mandando un sms al 329.9740531 oppure scrivendo un e-mail segreteria.arsinurbe@gmail.com. Bisogna indicare la data e il titolo della visita, nome e cognome di chi effettua la prenotazione, nr. di partecipanti (specificando eventuale età di bambini, convenzioni o riduzioni), nr. di cellulare e indirizzo mail.
Prenotazione entro il 06/09/2019 -

Modalità di partecipazione: Prenotazione obbligatoria

Contatti

Telefono: info e prenotazioni 329 9740531
Email: Prenotazioni. segreteria.arsinurbe@gmail.com

Descrizione

La visita, condotta inizialmente da una guida accreditata del Museo, permetterà di conoscere la Sinagoga Spagnola, il Grande Tempio e il Museo Ebraico. Sarà un’occasione per scoprire i riti della religione ebraica, stili di vita, usi e costumi ebraici. Il tour proseguirà nel Rione Sant’Angelo, che in passato ospitava il cosiddetto Ghetto ebraico, dove si ripercorrerà la storia del Ghetto dalla sua istituzione nel 1555 fino ai nostri giorni, passando per il Portico di Ottavia per arrivare a Piazza Mattei, con la sua incantevole Fontana delle Tartarughe.

Parole chiave

A cura di

Cultura e svago › Istituzioni culturali › Strutture culturali
Data di ultima verifica: 03/07/19 11:00