060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Visite guidate e didattica » Scopri con noi! - Costruire l’Italia. Garibaldi e Mazzini a Roma nel 1849
Data: 22/11/20

Orario

Temporaneamente sospesa per DPCM del 3 novembre

Domenica 22 novembre 2020 ore 11.00

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Largo di Porta San Pancrazio
Zona: Quartiere Gianicolense (Roma ovest)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

tutto gratuito: visita e ingresso al museo.

Prenotazione obbligatoria allo 060608 (tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00)
Massimo 10 partecipanti

Consulta la pagina AVVISI per tutte le informazioni sulle modalità di ingresso al museo. 

Organizzazione
Sovrintendenza CapitolinaZètema Progetto cultura

Modalità di partecipazione: Prenotazione obbligatoria

Contatti

Telefono: 060608 (tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00)

Descrizione

Temporaneamente sospesa per DPCM del 3 novembre

Visita guidata per famiglie con bambini e ragazzi da 6 a 14 anni.

L’arte diventa un “affare…di famiglia” con SCOPRI CON NOI! iniziative specifiche per esplorare insieme - bambini e adulti - in modo creativo e divertente le meraviglie dei nostri Musei e del nostro patrimonio.

Costruire l’Italia. Garibaldi e Mazzini a Roma nel 1849
Il percorso si sviluppa lungo le prime sette sale del museo ospitato a Porta San Pancrazio, consentendo un approfondimento dell’esperienza storico-politica della Repubblica Romana del 1849 all’interno di un monumento intimamente connesso con gli avvenimenti narrati. L’antica porta urbica, infatti, fu epicentro degli scontri che videro opporsi sostenitori e nemici della nuova forma di governo insediatasi nella città eterna a seguito della fuga di Pio IX a Gaeta. Nella sua stessa consistenza muraria costituisce dunque testimonianza tangibile della continuità/rottura con la tradizione e la storia della città, che in quella breve parentesi di governo laico all’interno della secolare tradizione del governo temporale dei papi rappresentò un momento quasi visionario di un’Italia ancora là da venire. La vicenda della Repubblica Romana del 1849 fu infatti un breve e rivoluzionario esempio di governo repubblicano di aspirazioni nazionali che, nato sulle ceneri dell’illusione di un papa liberale sensibile alle istanze dell’unificazione della penisola, malgrado la brevità di vita (soli 5 mesi, dal 9 febbraio al 3 luglio 1849) contribuì significativamente a creare i presupposti politici, militari e morali della futura nazione italiana.

Parole chiave