060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Visite guidate e didattica » San Marco Evangelista al Campidoglio - Ass. Passeggiate per Roma
Data: 26/01/19

Orario

Sabato 26 Gennaio  2018 ore 10.30
Durata visita: 2h

Si prega di arrivare 10 min. prima

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Piazza di San Marco, 52
Zona: Rione Pigna (Torre Argentina) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

Costo visita guidata: € 20,00

Visita guidata inclusivo del biglietto d' ingresso € 20,00
Iscrizione all’Associazione per l’anno 2019 in omaggio.
Per informazioni, contattare Livia De Stefano
Scrivere all'indirizzo Email: liviadestefano@passeggiateroma.eu 

Modalità di partecipazione: Prenotazione obbligatoria

Contatti

Telefono: Prenotazioni: 3471007191
Fax: .
Email: Prenotazione con mail: liviadestefano@passeggiateroma.eu

Descrizione

La Basilica fu fondata nel 336 da papa Marco nel luogo dove, secondo la tradizione, San Marco Evangelista avrebbe vissuto nel suo soggiorno romano intorno al 41 d.C. La chiesa fu restaurata nel secolo VIII e quasi interamente ricostruita nel IX con decorazioni e mosaici che ancora oggi si conservano. Nella seconda metà del XV secolo, il cardinale veneziano Pietro Barbo, poi papa Paolo II, desideroso di valorizzare il proprio palazzo (Palazzo Venezia) costruito accanto alla chiesa, la modificò nelle forme attuali e ne fece la chiesa dei veneziani a Roma. Numerosi interventi e restauri si sono succeduti nel tempo e la chiesa presenta oggi lo stile tipico del tardo barocco romano. Negli anni 50 del secolo scorso, durante lavori di bonifica, vennero alla luce resti di due chiese più antiche: quella paleocristiana di Papa Marco e quella del V-VI secolo costruita probabilmente dopo che un incendio distrusse l’edificio marciano. Le campagne di scavi hanno portato alla luce notevoli testimonianze del cosiddetto Titulus Marci che potremo visitare grazie ad un permesso straordinario che ci consentirà di accedere anche alla Sacrestia. In questo locale, fra armadi settecenteschi e dipinti di grande suggestione, è custodito l’altare voluto dal cardinale Marco Barbo: una pregevolissima opera di scultura quattrocentesca eseguita da Mino da Fiesole con l’aiuto dello scultore e architetto istriano Giovanni Dalmata. La visita si conclude nello splendido “Giardino Ritrovato” l’ex cortile del Palazzo di Paolo II, dal 2016 restituito a giardino pubblico.
L'incontro è condotto dalla Dott.ssa  Donatella Cerulli

Parole chiave

A cura di

Cultura e svago › Istituzioni culturali › Strutture culturali
Data di ultima verifica: 14/01/19 11:27