060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Visite guidate e didattica » Roma nella camera oscura
Data: da 03/05/19 a 22/09/19

Ospitato in

Indirizzi

Indirizzo: Piazza di San Pantaleo, 10
Zona: Rione Parione (Navona-Campo de' Fiori) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Indirizzo: Piazza Navona, 2
Zona: Rione Parione (Navona-Campo de' Fiori) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

tel 060608 (tutti i giorni ore 9.00-19.00)

Modalità di partecipazione: Prenotazione obbligatoria

Contatti

Telefono: 0039 060608 dalle 9.00 alle 19.00
Fax: 0039 06 67108303
Email: eventi.aziendali@zetema.it per eventi aziendali privati

Descrizione

Visita per le scuole secondarie di I e II grado, disponibile a partire dal 3 maggio 2019 fino al 22 settembre 2019 nell'ambito della mostra Roma nella camera oscura. Fotografie della città dall’ottocento a oggi

Descrizione e svolgimento del percorso:
la visita inizia nella prima sala, dove un pannello illustra lo sviluppo della fotografia in Italia e nel mondo, a partire dalla metà dell’Ottocento e fino ad oggi. Lungo le sale del percorso il racconto si snoda in 9 sezioni tematiche che illustrano i luoghi e gli scenari più familiari nell’immaginario visivo di Roma. Le antichità classiche e i panorami realizzati componendo diverse lastre fotografiche, San Pietro come cuore della cristianità, le occasioni sociali e mondane, gli sviluppi architettonici e urbanistici di Roma dagli anni ’30 alle periferie attuali.
Una stanza appositamente oscurata espone le lastre di alcuni maestri fotografi, mentre nell’ultima sala è posizionata una installazione realizzata dagli studenti della Rome University of Art, con filmati di paesaggi urbani di Roma e, fuori campo, alcune voci ‘emblematiche’ della città: da Fellini a Pasolini, da Alberto Sordi alle popolane che litigano.

Durata: 90 minuti

Finalità didattica della visita:
mostrare lo sviluppo di Roma nel tempo, partendo da elementi inconfondibili del suo profilo, ma in continua trasformazione e rivisitazione. Far conoscere l’immenso patrimonio di fotografie e negativi (80.000 circa) che il Museo di Roma conserva.

Parole chiave