060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Visite guidate e didattica » Rioni storici: "Chi sa cos'è?": una passeggiata al Ghetto fra storia, tradizioni e culture ebraiche - Ass. Pan Archeologia
Data: 27/10/19

Orario

Domenica 27 Ottobre 2019 ore 10.30

Limite partecipanti 20 persone

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Lungotevere in Augusta
Zona: Rione Campo Marzio (P.Spagna-P.Popolo-Pincio) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Appuntamento davanti l'ingresso del Museo all'angolo con Via Tomacelli

Informazioni

A persona: € 10,00

Costi: Visita guidata €10 comprensiva di tessera associativa.
Modalità partecipazione: Per partecipare alle nostre attività è obbligatorio prenotarsi, indicando i nominativi dei partecipanti, con una delle seguenti modalità:
- inviare una mail a : pan.archeologia@gmail.com
- telefonare (o inviare un sms o un messaggio whatsapp) al numero: 393 31 00 313.
Si consiglia di prenotarsi entro le 24h prima dell’inizio dell’evento; nel giorno stesso della visita è preferibile telefonare.

Modalità di partecipazione: Prenotazione obbligatoria

Contatti

Fax: .
Cellulare: 3933100313

Descrizione

Avete voglia di scoprire un rione dalla storia millenaria che ha subito continue trasformazioni fin quasi ai giorni nostri? Gli Ebrei sono presenti a Roma sin dal 163 a.C., ma quanto conosciamo di loro? Percorrendo le strade del Rione S. Angelo scopriremo come, nei secoli, si è arrivati dallo splendore degli edifici d'età  augustea come il Portico di Ottavia, il Teatro di Marcello al fetido "Serraglio delli Hebrei" dove per tre secoli, dal 1555, furono costretti a risiedere gli ebrei di Roma. Conosceremo meglio la vita quotidiana degli Ebrei di ieri e di oggi, i riti e le feste principali, le gustose storie di Giuseppe Testabuca e la pagina dolorosa della deportazione del 1943. Percorrendo gli stretti vicoli del Ghetto storico che portano ancora l'antica toponomastica, come Via della Reginella, arriveremo a Piazza Mattei e alla Fontana delle Tartarughe. E lungo il cammino scopriremo la differenza tra_menorah_e_chanukkjah_, impareremo cos'è una _mezuzah_ e cosa si cela sotto un _meil_-. Così, quando alla fine del nostro percorso cercheremo dove acquistare una _mazzah_ per rifocillarci, saremo in grado di rispondere con orgoglio " Io so cos'è!" alla domanda iniziale, "Chi sa cos'è?" tratta da un canto tradizionale di _Pesach_.

Parole chiave

A cura di

Cultura e svago › Istituzioni culturali › Strutture culturali
Data di ultima verifica: 16/10/19 10:43