060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Visite guidate e didattica » Riapre il Serapeo di Villa Adriana
Data: da 23/03/19 a 29/12/19

Orario

dal 23 marzo al 29 dicembre 2019
ogni sabato e domenica
da maggio anche ogni primo lunedì del mese
Solo Serapeo ore 12.30 / 16.30
Serapeo + Villa Adriana ore 11.00 / 15.00

Durata: solo Serapeo 30' | Serapeo + Villa Adriana 2h
lingua: italiano/inglese
appuntamento: presso il Canopo, presentarsi in biglietteria 30 minuti prima dell'orario d'inizio della visita

Ospitato in

Informazioni

- Il Serapeo ha accessibilità limitata, non adatto a disabili motori
- E' interdetto ai bambini sotto i 12 anni
- E' interdetto a passeggini e carrozzine
- Sono richieste scarpe comode
- La sosta nella zona del serapeo ha la durata di circa 40 minuti e si accede in gruppi di 15 persone
- I gruppi nell serapeo sono di massimo 15 persone.

SINGOLI: prenotazione consigliata
GRUPPI: prenotazione obbligatoria

Te. 848082408 | +39 06 39967900 | +39 0774 382733


Costo
Solo Serapeo € 3,00 + biglietto di ingresso al sito
Serapeo + Villa Adriana € 7,00 + biglietto di ingresso al sito

Modalità di partecipazione: Prenotazione consigliata

Contatti

Telefono: 0039 0774 382733 (biglietteria) - 0774 530203 - 06 39967900 (info, pren)
Fax: 0774 531979 - 0774 382733

Descrizione

Riapre i battenti, dopo un lungo restauro, il colossale padiglione ad esedra che conduceva al triclinio dell’imperatore.
Imponenti meraviglie idrauliche, giochi di luce tra raffinati mosaici e un colpo d’occhio eccezionale, la valle del Canopo, facevano da quinta scenografica ai banchetti più “in” di Villa Adriana.

L’imperatore dominava la scena, con la sua corte, dall’esedra centrale, mentre i suoi fedelissimi giacevano sul grande baldacchino a forma di S greca chiamato “stibadion”.
Il cuore della mondanità a Villa Adriana si svela con visite esclusive.
Il labirinto che percorreremo insieme rivela ancora una volta il ruolo dell’acqua, vera regina della Villa: dalla volta piovevano infatti cascate, mentre nelle nicchie facevano bella mostra di sé giochi e rumori creati dal prezioso elemento.

Eccezionale, infine, la vista dal Belvedere, dove cogliere appieno la grandiosità di un monumento restituito finalmente a una visione realmente 3D.

Parole chiave

Data di ultima verifica: 08/04/19 15:49