060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Visite guidate e didattica » Quando la storia bussa alla "porta"
Data: da 19/12/15 a 20/12/15

Orario

Sabato 19 e Domenica 20 Dicembre 2015 
postazioni didattiche dalle 10.00 alle 13.30
Calendario attività:
- ore 10.00 e ore 12.00 -  visita guidata al Museo di via Ostiense - Porta San Paolo (durata di 60 minuti circa), con prenotazione OBBLIGATORIA.

- ore 11.00 - Conferenza sul tema dell’esercito nell'antica Roma (durata di 60 minuti circa)

- ore 12.30 - Rappresentazione teatrale sulla MEDICINA NELL’ANTICA ROMA con ricostruzione di un intervento su un legionario ferito (durata circa 30 minuti)

- ore 10.00 - 11.00 - 12.00 - laboratori didattici per ragazzi dai 5 ai 15 anni

Ospitato in

Indirizzo

Appuntamento: Via Raffaele Persichetti, 3
Zona: Rione San Saba (Piramide) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
presso il Museo di via Ostiense

Informazioni

Ingresso gratuito
attività gratuite ma con prenotazione obbligatoria

Modalità di partecipazione: Ingresso libero, Prenotazione obbligatoria

Contatti

Telefono: Info e Prenotazioni: 329 9740531
Fax: .
Email: Info e Prenotazioni: segreteria.arsinurbe@gmail.com

Descrizione

Proposta dall'Associazione Culturale di Prom. Soc. "Ars in Urbe", in collaborazione con l'Associazione Culturale "S.P.Q.R.

L'intenzione è quella di trascinare i visitatori in un tuffo nel passato, grazie non solo agli allestimenti filologici ma anche grazie al contesto archeologico in cui si inserisce il progetto. In questo evento di ricostruzione e rievocazione storica, persone in costume ricreano scene di vita quotidiana e militare, anche in forma di spettacolo. Ogni rappresentazione è opportunamente spiegata agli spettatori dagli stessi rievocatori e grazie all’esposizione di oggetti.

Le postazioni didattiche sono costantemente presiediate e forniranno al pubblico spiegazioni storiche, teoriche e pratiche sui seguenti argomenti: alimentazione, cosmesi, agrimensore, conio e monetazione, Museo del soldato romano e del gladiatore, medicina,  telai e tessitura, architettura. 

Le altre attività proposte sono:
visita guidata al Museo di via Ostiense - Porta San Paolo con inizio alle ore 10.00 e alle 12.00 (durata di 60 minuti circa), con prenotazione OBBLIGATORIA.
Il museo di Porta San Paolo, allestito all'interno della porta del III secolo si apriva nelle mura aureliane, è dedicato all'antica via Ostiense e attraverso calchi, modellini e rilievi intende narrarne la storia e i caratteri salienti dell'arteria stradale e del monumento stesso.

- Conferenza sul tema dell’esercito nell'antica Roma alle ore 11.00 (durata di 60 minuti circa)
Nella conferenza verranno spiegate le tecniche per la difesa, l'attacco e la sorveglianza. Inoltre, verranno mostrate le armature e gli abbigliamenti dei Legionari, che un tempo hanno "vissuto" le mura per vigilare e proteggere la città da incursioni.

- Rappresentazione teatrale sulla MEDICINA NELL’ANTICA ROMA con ricostruzione di un intervento su un legionario ferito alle ore 12.30 (durata circa 30 minuti)
Verrà ricreato un ambiente riproducendo "la tenda da campo" con lettighe, tavolo con strumenti chirurgici e pergamene dove verrà messa in scena un operazione su un legionario ferito durante una battaglia. Il medico ed il suo assistente cureranno le molteplici ferite, cercando di salvare la vita del malato anche se con delle difficoltà...(interamente recitata in latino e greco antico). Un narratore spiegherà ciò che avviene alle sue spalle.

- Laboratori Didattici rivolti ai ragazzi, di età compresa tra i 5 e i 15 anni, con prenotazione OBBLIGATORIA, saranno un momento di apprendimento interattivo delle conoscenze, favorendo l’aggregazione tra i partecipanti. 

1. “L’età delle noci”  con inizio alle ore: 10.00 e 11.30 (durata di 60 minuti circa)
Il laboratorio si propone di illustrare ai ragazzi, attraverso un’attività ludica, i giochi praticati dai loro coetanei nell’Antica Roma. Con questa attività si vuole evidenziare il ruolo culturale e sociale del gioco nell’Antica Roma, come esso non riguardasse solo il singolo, ma interessasse la comunità nel suo insieme. Il gioco accompagnava la crescita fin dall’età infantile e comportava un confronto con i propri coetanei, e con gli adulti, facilitando l’inserimento nella comunità. Nella prima parte del laboratorio verranno illustrate le modalità e le regole di alcuni giochi degli antichi romani e nella seconda parte i ragazzi potranno cimentarsi nei diversi giochi proposti.

2. "Un Sesterzio per il tuo Tempo"  con  inizio alle ore: 10.00 - 11.00 - 12.00 (durata di 60 minuti circa)
Dopo aver mostrato le tecniche usate per la coniazione delle monete e le differenze nei diversi periodi storici, i ragazzi potranno cimentarsi nella realizzazione della propria moneta che potranno potare con sè come ricordo.

Parole chiave

A cura di

Cultura e svago › Istituzioni culturali › Strutture culturali
Data di ultima verifica: 14/12/15 14:16