060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Visite guidate e didattica » Percorsi Borrominiani: Palazzo Carpegna a Fontana di Trevi sede dell’Accademia di San Luca - Spazio Libero
Data: 09/02/19

Orario

Sabato 9 Febbraio  2019 ore 10.00

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Piazza dell'Accademia di San Luca, 77
Zona: Rione Trevi (Quirinale-Tritone-Barberini) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

A persona: € 9,00

Visita € 9,00
La prenotazione è obbligatoria: tel. 06/70454544 info@spazioliberocoop.itiprenotazioni@spazioliberocoop.it
Il programma è disponibile anche su: www.spazioliberocoop.it e FB Vivere Roma
N.B. MIC CARD, la MIC card è acquistabile nei musei, nei Tourist Infopoints e online all’indirizzo miccard.museiincomuneroma.it ha un costo annuale di € 5,00 e consente l’ingresso gratuito per i residenti nei musei del Comune di Roma.

Modalità di partecipazione: Prenotazione obbligatoria

Contatti

Telefono: 0039 06 70454544
Fax: .

Descrizione

Il Rione Trevi è celebre soprattutto per l’imponente e spettacolare Fontana di Trevi, ma non lontano dal clamore delle acque barocche, visiteremo la sede dell'Accademia Nazionale di San Luca, ospitata dal 1932 nel celebre Palazzo Carpegna, ristrutturato da Borromini. L’Istituzione fu fondata nel 1593 da Federico Zuccari e divenne presto la scuola per eccellenza preposta alla formazione degli artisti e in particolare agli esponenti delle tre grandi arti: architettura, pittura e scultura. Le prime sale della Galleria mettono in scena i protagonisti della vita plurisecolare dell'Accademia, la singolare rassegna dei ritratti, ma anche una scelta esemplare di disegni, dipinti, sculture, progetti architettonici degli allievi, in cui si riflette l'originaria missione didattica dell'istituzione. Nonostante le trasformazioni subite tra il secolo XVIII e il secolo XIX per adattare la fabbrica inizialmente in palazzo da affitto, successivamente in convento e in sede di uffici, dell'intervento di Borromini rimangono il portico a pianterreno aperto verso via della Stamperia e la Fontana di Trevi e la rampa elicoidale di collegamento con il piano nobile sovrastante e i piani superiori.
Visita guidata a cura di Angela Rosa Mussuto

Parole chiave

A cura di

Cultura e svago › Istituzioni culturali › Strutture culturali
Data di ultima verifica: 10/01/19 15:00