060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Visite guidate e didattica » Palazzo Pamphilj, sede dell'Ambasciata del Brasile - Ars in Urbe
Data: 11/12/19

Orario

Mercoledì 11 Dicembre 2019 dalle 15.00  alle 16.30

Prenotazione entro Venerdì 5 Dicembre 2019
Appuntamento da 15 minuti  prima dell’inizio della visita

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Piazza Navona, 10
Zona: Rione Parione (Navona-Campo de' Fiori) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Appuntamento presso l'ingresso

Informazioni

Costo: da € 9,00 a € 12,00

Il contributo per la visita guidata (compresa radioguida) è di: 9,00 € per i Soci e Convenzionati e di 12,00 € per i non Soci. Per i ragazzi, accompagnati da un adulto, fino a 11 anni (2,00 € per la radioguida) la visita è gratuita, mentre dai 12 a 18 anni (compresa la radioguida) è di 6 €.
Prenotazione entro Venerdì 5 Dicembre 2019
ATTENZIONE: Bisogna indicare la data e il titolo della visita, il nome, il cognome e il numero del documento d'identità di OGNI partecipante, nr. di cellulare e indirizzo e-mail.
MODALITÀ DI PRENOTAZIONE: Le prenotazioni sono Obbligatorie, si possono effettuare chiamando o mandando un sms al 329.9740531 oppure scrivendo un e-mail segreteria.arsinurbe@gmail.com. Bisogna indicare la data e il titolo della visita, nome e cognome di chi effettua la prenotazione, nr. di partecipanti (specificando eventuale età di bambini, convenzioni o riduzioni), nr. di cellulare e indirizzo mail.

 

Modalità di partecipazione: Prenotazione obbligatoria

Contatti

Telefono: info e prenotazioni 329 9740531
Sito web: www.arsinurbe.org
Email: Prenotazioni. segreteria.arsinurbe@gmail.com

Descrizione

Affacciato su Piazza Navona, il palazzo è il risultato di una serie di lavori di ampliamento e ridecorazione iniziati nel 1644, quando il cardinale Giovan Battista divenne papa con il nome di Innocenzo X. Furono chiamati a lavorarvi Girolamo Rainaldi, Francesco Borromini e Pietro da Cortona che trasformarono la modesta dimora in un sontuoso palazzo signorile. La famiglia Pamphilj vi abitò fino alla metà del '700, da quel momento in poi il palazzo fu dato in affitto a cardinali e intellettuali. Nel 1920 il Governo brasiliano ne affittò una parte, per farne sua sede diplomatica. Nel 1960 però lo acquistò e, dopo un restauro accurato, poté inaugurare la nuova sede diplomatica nel novembre del 1961.

 

Parole chiave

A cura di

Cultura e svago › Istituzioni culturali › Strutture culturali
Data di ultima verifica: 11/03/19 15:40