060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Visite guidate e didattica » Palazzo Altemps - Ars in Urbe
Data: 13/10/19

Orario

Domenica 13 Ottobre 2019 dalle 10.30 alle 12.30

Appuntamento 15 min prima dell’inizio della visita.

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Piazza di Sant'Apollinare, 46
Zona: Rione Ponte (Via Coronari-Ponte Vittorio) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Appuntamento davanti l'ingresso

Informazioni

Costo: da € 9,00 a € 12,00

Il contributo per la visita guidata (compresa radioguida) è di: 9,00 € per i Soci e Convenzionati e di 12,00 € per i non Soci. Per i ragazzi, accompagnati da un adulto, fino a 11 anni (2,00 € per la radioguida) la visita è gratuita, mentre dai 12 a 18 anni (compresa la radioguida) è di 6 €. - INGRESSO GRATUITO NEL MUSEO*
MODALITÀ DI PRENOTAZIONE: Le prenotazioni sono Obbligatorie, si possono effettuare chiamando o mandando un sms al 329.9740531 oppure scrivendo un e-mail segreteria.arsinurbe@gmail.com. Bisogna indicare la data e il titolo della visita, nome e cognome di chi effettua la prenotazione, nr. di partecipanti (specificando eventuale età di bambini, convenzioni o riduzioni), nr. di cellulare e indirizzo mail.

Modalità di partecipazione: Prenotazione obbligatoria

Contatti

Telefono: info e prenotazioni 329 9740531
Sito web: www.arsinurbe.org
Email: Prenotazioni. segreteria.arsinurbe@gmail.com

Descrizione

Palazzo Altemps porta il nome del cardinale Marco Sittico Altemps, nipote di papa Pio IV e noto collezionista. Il palazzo, attualmente sede del Museo Nazionale Romano, ospita capolavori assoluti di scultura antica appartenenti a collezioni nobiliari famose e di grande pregio, opere provenienti da rinvenimenti eccezionali e recuperate dal mercato antiquario, che sono pervenute in proprietà statale. Alla raccolta di opere romane, di cui spiccano l’Arles Ludovisi, il Guerriero seduto e il Galata Suicida, si affianca la raccolta egizia. Il palazzo non solo spicca per le sue collezioni, ma anche come edificio nobiliare con i suoi pregevoli affreschi, per la chiesa dedicata alla Beata Vergine della Clemenza e a Sant’Aniceto e la celebre loggia dipinta da Antonio Viviani.

Parole chiave

A cura di

Cultura e svago › Istituzioni culturali › Strutture culturali
Data di ultima verifica: 05/03/19 09:37