060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Visite guidate e didattica » Mostra “Klimt. La Secessione e l’Italia” - Ass. L'Asino d'Oro
Data: 02/01/22

Orario

Domenica 2 Gennaio 2022 ore 18.30

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Piazza Navona
Zona: Rione Parione (Navona-Campo de' Fiori) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Appuntamento davanti all’ambasciata del Brasile

Informazioni

A persona: € 14,00

Quota di partecipazione € 14 a persona (la quota comprende gli auricolari riceventi) + Biglietto di ingresso: € 14 intero; € 12 ridotto (per ragazzi 16-25 anni; over 65; insegnanti; giornalisti; possessori di MIC Card); biglietto speciale Famiglia € 23 (per 2 adulti più figli al di sotto dei 18 anni).. Prenotazione e Green Pass obbligatori.
Info e prenotazioni:
Cellulare: 346 5920077
e-mail: info@lasinodoro.it

Modalità di partecipazione: Prenotazione obbligatoria

Contatti

Telefono: 060608 tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00; libreria 06 68193002
Sito web: www.lasinodoro.it
Cellulare: 346 5920077

Descrizione

Il Museo di Roma “Palazzo Braschi” celebra il ritorno in Italia di Gustav Klimt, a distanza di 110 anni dalla sua partecipazione all’Esposizione Internazionale d’Arte del 1911, con una sensazionale mostra. Un evento espositivo che ripercorre la vita e la produzione artistica di Klimt sottolineandone il ruolo di cofondatore della Secessione Viennese ed indagando sul suo rapporto con l’Italia, meta dei suoi viaggi e luogo di alcuni suoi straordinari successi espositivi. La mostra segna inoltre il ritorno in Italia di alcuni dei suoi più celebri capolavori provenienti dal Belvedere Museum di Vienna, dalla Klimt Foundation e da collezioni pubbliche e private. Tra le numerose opere esposte, che sarà possibile ammirare dal vivo, vi sono certamente l’iconica “Giuditta I”, “Signora in bianco”, “Amiche I (Le Sorelle)” ed “Amalie Zuckerkandl”, a cui si aggiungono alcuni prestiti sensazionali come “La sposa” della Klimt Foundation e “Ritratto di Signora”, trafugato dalla Galleria Ricci Oddi di Piacenza nel 1997 e recuperato fortunosamente nel 2019. Un appuntamento quindi imperdibile: ti aspettiamo.

Parole chiave

A cura di

Cultura e svago › Istituzioni culturali › Strutture culturali
Data di ultima verifica: 26/11/21 12:20