060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Visite guidate e didattica » Mausoleo di Augusto - Ass Ars in Urbe
Data: 27/11/21

Orario

Sabato 27 Novembre 2021 dalle 14.15 alle 16.00

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Piazza Augusto Imperatore, 31
Zona: Rione Campo Marzio (P.Spagna-P.Popolo-Pincio) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Appuntamento sotto i portici, davanti al ristorante Alfredo

Informazioni

A persona: da € 13,00 a € 18,00

COSTO ATTIVITÀ: 13 € per i Soci e Convenzionati; 18 € per i NON Soci che si assoceranno. + Biglietto d'ingresso: gratuito per i residenti a Roma, a pagamento per i non residenti (€ 4,00 intero; € 3,00 ridotto)   
MODALITÀ DI PRENOTAZIONE: Le prenotazioni sono Obbligatorie, si possono effettuare chiamando o mandando un sms (anche whatsapp) al 3299740531 oppure scrivendo un e-mail segreteria.arsinurbe@gmail.com. Gli Orari Segreteria sono: Lunedì CHIUSO / Martedì-Domenica 11:00-13:00 / 16:00-18:00. Bisogna indicare la data e il titolo della visita, nome e cognome di chi effettua la prenotazione, nr. di partecipanti (specificando eventuale età di bambini, convenzioni o riduzioni), nr. di cellulare e indirizzo mail.

Modalità di partecipazione: Prenotazione obbligatoria

Contatti

Sito web: www.arsinurbe.org
Cellulare: 3299740531

Descrizione

Nel corso della visita guidata, della durata di circa 2 ore, ammireremo innanzitutto l’esterno del più grande mausoleo di età romana, voluto dal primo imperatore nel 28 a.C. come monumento funerario dinastico in cui fossero seppelliti non solo i membri della gens Giulia cui Augusto apparteneva, ma anche gli amici più stretti. Alla visita esterna seguirà quella interna del mausoleo, per la cui forma e grandezza Augusto si ispirò forse alla tomba di Alessandro Magno ad Alessandria d’Egitto. Il mausoleo, il cui ingresso era fiancheggiato da due obelischi, ospitò diversi imperatori e membri della famiglia imperiale da Marco Claudio Marcello nel 23 a.C. fino a Nerva nel 98 d.C. Con la fine dell’età imperiale, iniziarono le spoliazioni, finché nel XII secolo l’edificio viene fortificato dai Colonna, poi nel corso dei secoli adattato a giardino, vigna e nel 1780 in anfiteatro e tale resterà fino agli anni Trenta, quando viene riportato alla luce in seguito alle demolizioni sia delle strutture moderne che vi gravano sopra, che dei palazzi circostanti.

Parole chiave

A cura di

Cultura e svago › Istituzioni culturali › Strutture culturali
Data di ultima verifica: 27/09/21 09:45