060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Visite guidate e didattica » La Piazza del Campidoglio dall'antichità alla nascita del Museo Capitolino
Data: 18/05/18

Orario

Venerdì 18 maggio 2018 dalle 16.00 alle 18.30

Ospitato in

Indirizzi

Indirizzo: Piazza del Campidoglio, 1
Zona: Rione Campitelli (Foro Romano- Campidoglio-P.Venezia) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Ingresso disabili: Via del Tempio di Giove
Zona: Rione Campitelli (Foro Romano- Campidoglio-P.Venezia) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
In Via del Tempio di Giove una rampa porta all'ingresso nel Portico del Vignola, che immette nel I piano del Palazzo dei Conservatori. Per utilizzare questo accesso è necessario telefonare allo 06 67102071.

Informazioni

Visita guidata tattile-sensoriale gratuita con prenotazione obbligatoria

Prenotazione obbligatoria
Tel. +39 0606068 (tutti i giorni ore 9.00-19.00)

Modalità di partecipazione: Prenotazione obbligatoria

Contatti

Telefono: 0039 060608 tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00
Fax: 0039 06 6785488
Email: eventi.aziendali@zetema.it per eventi speciali

Descrizione

Visita guidata tattile-sensoriale con operatori specializzati

 “La Piazza del Campidoglio dall'antichità alla nascita del Museo Capitolino”

Un’occasione per avvicinarsi alla conoscenza della Piazza del Campidoglio e della storia dei suoi palazzi, attraverso l’esplorazione tattile di alcuni modelli plastici in scala. I visitatori potranno conoscere le vicende legate alla prima realizzazione del Palazzo Senatorio, impostato su un monumentale edificio di età romana (il Tabularium), e approfondire i temi delle trasformazioni architettoniche dovute al genio di Michelangelo in epoca rinascimentale.

Sarà inoltre possibile approfondire il tema dell’istituzione, nel 1733, del primo museo pubblico della storia, il Museo Capitolino a Palazzo Nuovo. Qui, un’eccezionale collezione di sculture antiche viene per la prima volta destinata alla pubblica fruizione ed il museo diventa un luogo destinato all’avanzamento culturale della società, dove studiosi ed eruditi da tutta Europa possono liberamente approfondire la loro conoscenza dell’arte antica. Tra questi emerge la figura di Winckelmann, padre dell’archeologia moderna, cui  è dedicata una mostra temporanea nelle sale dei Musei Capitolini, “Il Tesoro di Antichità”. Il percorso di visita proseguirà con l’esplorazione tattile di alcuni dei capolavori conservati, oggi come allora, a Palazzo Nuovo, e che furono oggetto delle osservazioni del grande studioso tedesco. Ripercorreremo dunque lo sviluppo del nuovo modo di studiare le testimonianze antiche nella Roma del Settecento.

Referenti: Francesca Daniele; Isabella Serafini 
francesca.daniele@comune.roma.itisabella.serafini@comune.roma.it

Parole chiave

Nell'ambito di

Eventi e spettacoli › Visite guidate e didattica
Data: da 13/01/18 a 31/05/18