060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Visite guidate e didattica » La festa più bella della Roma papalina: il Carnevale romano
Data: 21/09/19

Orario

Sabato 21 settembre 2019 ore 12.00 (presentarsi almeno 15 minuti prima)

Piazza Navona, vicino alla Fontana dei Fiumi, versante chiesa di Sant’Agnese in Agone

Ospitato in

Indirizzi

Indirizzo: Piazza di San Pantaleo, 10
Zona: Rione Parione (Navona-Campo de' Fiori) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Indirizzo: Piazza Navona, 2
Zona: Rione Parione (Navona-Campo de' Fiori) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

Visita gratuita previo pagamento biglietto di ingresso al museo
Entrata completamente gratuita per i possessori della MIC Card
Prenotazione obbligatoria (max 20 partecipanti)

Info e prenotazione obbligatoria +39 060608 (tutti i giorni ore 9.00-19.00)

È possibile seguire e partecipare all’iniziativa sui canali social:
#GEP2019
#EHDs
#UnduetreArte
#museitaliani

Iniziativa promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali.

Modalità di partecipazione: Prenotazione obbligatoria

Contatti

Telefono: 0039 060608 dalle 9.00 alle 19.00
Fax: 0039 06 67108303
Email: eventi.aziendali@zetema.it per eventi aziendali privati

Descrizione

Visita guidata nell'ambito delle Giornate Europee Patrimonio 2019 Un due tre…Arte! Cultura e intrattenimento
A cura di Stefania Valente e Fulvia Strano

Storia, cultura e divertimento: i partecipanti saranno chiamati a condividere e conoscere una delle feste tipiche della città di Roma, il Carnevale romano.

A partire da piazza Navona verrà raccontata la storia della festa, dalle origini fino all’inizio del Regno d’Italia, quando fu considerata una manifestazione troppo popolana, quasi incivile, non degna della nuova capitale.

Il percorso continuerà poi nel Museo di Roma - Palazzo Braschi, per ammirare alcuni dipinti del Sette e Ottocento, esposti al secondo piano, raffiguranti i festeggiamenti. Le testimonianze pittoriche degli artisti che vissero in prima persona gli eventi, sono più efficaci di ogni parola e riescono a rievocare quell’atmosfera goliardica del Carnevale, il cui clamore attirava ogni anno viaggiatori da ogni dove.

Parole chiave