060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Visite guidate e didattica » Incontro sul tema "Storie di scienza a Roma: i luoghi invisibili. Monte Sacro e dintorni: dai neanderthal di Saccopastore allo sviluppo della città contemporanea"
Data: 19/01/19

Orario

19 gennaio 2019 ore 11.00

durata: circa 90 minuti

La data dell'appuntamento potrebbe subire variazioni, si prega di controllare il sito nei giorni precedenti l'incontro

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via Michelangelo Caetani, 32
Zona: Rione Sant'Angelo (Portico Ottavia-Teatro Marcello) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

L'incontro è gratuito
Prenotazione obbligatoria (max 50 persone)

Info e prenotazione obbligatoria
Tel. 060608 (tutti i giorni ore 9.00 - 19.00)

È previsto il rilascio dell’attestato di formazione.

CREDITI FORMATIVI

SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA
La partecipazione a cinque incontri, attestata, dà diritto agli studenti dei Corsi di: Studi storico-artistici (triennale); Storia dell’arte (magistrale); Storia, Antropologia, Religioni (triennale); Scienze storiche (Età moderna-Età contemporanea / magistrale), al riconoscimento di due crediti formativi universitari.

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE
La partecipazione a sei incontri, attestata, dà diritto agli studenti dei Corsi di: Scienze dell’Architettura (triennale); Architettura-Progettazione architettonica(magistrale); Architettura-Progettazione urbana (magistrale); ArchitetturaRestauro (magistrale), al riconoscimento di due crediti formativi universitari.

ACCADEMIA DI BELLE ARTI
La partecipazione ad otto incontri, attestata, dà diritto agli studenti al riconoscimento di due crediti formativi.

Modalità di partecipazione: Prenotazione obbligatoria

Contatti

Descrizione

Incontro per docenti e studenti universitari a cura di Bruno Bonomo e Giorgio Manzi

Se non meraviglia che ci si riferisca a Roma parlando di storia, può sorprendere che il territorio della città eterna sia di grande interesse anche per la preistoria più antica.

Proprio da qui, infatti, da un'area della campagna romana che è da tempo inglobata nel quadrante di nord-est della città provengono due crani fossili di quell'umanità estinta che prende il nome di Neanderthal: i Neanderthal di Saccopastore.

Dopo essere risaliti alla preistoria si tornerà ai giorni nostri seguendo il filo dello sviluppo urbano nell’area di Monte Sacro e dintorni in età contemporanea: dal sorgere della Città giardino Aniene dopo il primo conflitto mondiale alla costruzione delle borgate fasciste di Val Melaina e Tufello, passando poi alla grande espansione edilizia del secondo dopoguerra fino a giungere ai quartieri di più recente edificazione.

Bruno Bonomo: è professore associato di Storia contemporanea alla Sapienza Università di Roma. I suoi interessi di ricerca vertono prevalentemente sulla storia urbana e la storia della casa e dell’abitare. Tra le sue pubblicazioni: Città di parole. Storia orale da una periferia romana (con A. Portelli, A. Sotgia, U. Viccaro, 2006); Il quartiere delle Valli. Costruire Roma nel secondo dopoguerra (2007); Storie di case. Abitare l’Italia del boom (curato con F. De Pieri, G. Caramellino, F. Zanfi, 2013).

Giorgio Manzi: è professore ordinario alla Sapienza Università di Roma, dove insegna Paleoantropologia ed Ecologia umana; dirige inoltre il Museo di Antropologia e il Polo museale Sapienza. Le sue ricerche riguardano argomenti di evoluzione umana, di biologia delle popolazioni umane antiche e di primatologia.

Parole chiave

Data di ultima verifica: 10/01/19 11:58