060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Visite guidate e didattica » Incontro sul tema "La biodiversità al museo per interpretare e tutelare le diversità della città"
Data: 04/11/14

Orario

Incontro sul tema La biodiversità al museo per interpretare e tutelare le diversità della città.

A cura di elisabetta Maria Falchetti, Carla Marangoni.

4 novembre ore 16.00.
Le date degli appuntamenti potrebbero subire variazioni.

Partecipazione all'incontro ed ingresso al museo: gratuiti

Prenotazioni obligatorie allo 060608 tutti i giorni dalle 9.00 alle 21.00.

Numero massimo di partecipanti: 50

È previsto il rilascio dell’attestato di formazione.
La partecipazione a cinque incontri, attestata, dà diritto agli studenti dei Corsi di studi storico-artistici (triennale); storia dell’arte (magistale); storia, antropologia, religioni (triennale); scienze storiche (età moderna-età contemporanea/magistrale) de “la sapienza” al riconoscimento di due crediti formativi universitari.

A cura di Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali in collaborazione con Zètema Progetto Cultura.

Approfondimenti:

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via Ulisse Aldrovandi, 18
Zona: Quartiere Pinciano (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

Modalità di partecipazione: Prenotazione obbligatoria

Contatti

Telefono: 06 67109270 - 060608

Descrizione

Incontro sul tema La biodiversità al museo per interpretare e tutelare le diversità della città a cura di Elisabetta Maria Falchetti e Carla Marangoni. (prenotazione obbligatoria max 50 persone)

“La “diversità” costituisce per la specie umana un riferimento per interpretare la realtà. La prima forma di diversità con la quale veniamo a contatto e attraverso la quale ci orientiamo nel mondo è la “diversità biologica” o biodiversità, cioè quella umana e degli altri esseri viventi. La diversità biologica di forme, strutture, comportamenti, ma anche di culture, costituisce da sempre una grande attrattiva e fonte di ispirazione; influisce sulla promozione di abilità e competenze mentali utili in tutti i contesti di vita ambientali e sociali. Il Museo Civico di Zoologia costituisce al momento il più importante luogo di conservazione, ricerca e diffusione di conoscenze sulla biodiversità animale. Nelle sale del Museo sono esposti numerosi esemplari a testimonianza della ricchezza della biodiversità, ma anche della cultura scientifica che la studia.  Durante l’incontro al Museo Civico di Zoologia, a partire dall’osservazione della varietà e della bellezza della biodiversità animale, zoologi ed insegnanti costruiranno insieme percorsi didattici per la conoscenza e l’apprezzamento della diversità naturale, come presupposto per interpretare e tutelare anche la diversità dei paesaggi, delle culture e delle persone.

Parole chiave

Data di ultima verifica: 30/10/14 16:21