060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Visite guidate e didattica » Il Palazzo Rondinini e il Circolo degli Scacchi (visita con apertura straordinaria)
Data: 07/11/15

Orario

sabato 7 novembre
ore 9.45

Ospitato in

Indirizzo

Appuntamento: Piazza del Popolo
Zona: Rione Campo Marzio (P.Spagna-P.Popolo-Pincio) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
angolo Via di Ripetta, davanti alla chiesa di Santa Maria dei Miracoli

Informazioni

Quota visita guidata € 10,00.
Prenotazione obbligatoria con dati d’identità entro il 4/11. 

Le prenotazioni si possono effettuare:
- linea info ai n° 06.4542.1593 dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 18.00;
- via web alla pagina dedicata accessibile da www.turismoculturale.org/porteaperte.htm compilando il modulo di prenotazione relativo alla visita che si intende prenotare

In caso di annullamento della visita guidata e/o dell’escursione o di esaurimento dei posti disponibili, i partecipanti prenotati verranno tempestivamente informati.  Si invita a non recarsi sui luoghi di svolgimento delle visite guidate senza conferma di prenotazione. Si invitano gli utenti prenotati a voler dare tempestiva comunicazione della propria eventuale rinuncia per dare modo ad altre persone di poter partecipare.
Aggiornamenti, variazioni e novità inerenti il programma della manifestazione Palazzi di Roma a Porte Aperte sono consultabili al sito www.turismoculturale.org

Modalità di partecipazione: Prenotazione obbligatoria

Contatti

Telefono: 06.4542.1593

Descrizione

Palazzo Rondinini, oggi sede del Nuovo Circolo degli Scacchi, venne costruito nel 1750 per il collezionista d'antichità, marchese Giuseppe Rondinini. Dall'elegante cortile con lapidi, fontane ed orologi, si entra nel raffinato vestibolo dove si apre lo scalone, un "pezzo" veramente unico. I saloni del piano nobile hanno le volte decorate con quadrature e pavimenti in marmo tra i più ricchi della città. Di grande bellezza il Salone delle Feste e la Galleria con l’affresco della Caduta di Fetonte. Vi fu ospitata la celebre scultura michelangiolesca della “Pietà”, oggi custodita a Milano.  

Parole chiave

Data di ultima verifica: 27/10/15 16:15