060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Visite guidate e didattica » Il complesso rinascimentale di Sant’Onofrio al Gianicolo - Spazio Libero
Data: 12/10/19

Orario

Sabato 12 Ottobre 2019 ore 09.45

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Piazza di Sant'Onofrio, 90
Zona: Rione Trastevere (Gianicolo) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Appuntamento sulla scalinata della chiesa

Informazioni

A persona: € 9,00

Visita 9,00 + offerta
La prenotazione è obbligatoria: tel. 06/70454544 info@spazioliberocoop.itprenotazioni@spazioliberocoop.it
programma è disponibile anche su: www.spazioliberocoop.it e FB Vivere Roma
N.B. MIC CARD, la MIC card è acquistabile nei musei, nei Tourist Infopoints e online all’indirizzo miccard.museiincomuneroma.it ha un costo annuale di € 5,00 e consente l’ingresso gratuito per i residenti nei musei del Comune di Roma.
- PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA - la prenotazione è obbligatoria per tutte le visite, può essere effettuata telefonicamente o per email, il pagamento avviene al momento della visita (tranne dove diversamente indicato). Non è richiesta alcuna quota associativa.
- MODIFICHE O ANNULLAMENTO - la cooperativa si riserva di annullare o modificare le visite in caso di maltempo o qualora non venisse raggiunto un numero minimo di partecipanti; date, orari e prezzi sono stabiliti con largo anticipo, ci scusiamo per eventuali inesattezze o successive variazioni. Farà comunque fede quanto indicato dalla guida al momento della visita. Per cause indipendenti da Spazio Libero potrebbero verificarsi variazioni rispetto ai nomi delle guide indicati sul programma.
- ANNULLAMENTO PRENOTAZIONE - si prega di comunicare tempestivamente un eventuale annullamento della prenotazione.
- BIGLIETTI DI INGRESSO - il prezzo del biglietto d’ingresso indicato è a carico dei partecipanti e corrisponde alla tariffa intera; al momento della visita ciascuno dovrà indicare personalmente alla guida se ha diritto a particolari riduzioni sul biglietto d’ingresso (minori 18 e maggiori 65 anni; cittadini di Roma; insegnanti; giornalisti possessori tessere Bibliocard, Atac annuale, Fai, Aci, Touring Club etc. etc.).
- MIC CARD - la MIC card è acquistabile nei musei e online all’indirizzo miccard.museiincomuneroma.it ha un costo annuale e consente l’ingresso gratuito nei musei del Comune di Roma.
- AURICOLARI - ove indicato nel “dettaglio costi” l’utilizzo degli auricolari è reso obbligatorio da parte degli enti gestori dei siti visitati. Al fine di migliorare il servizio, Spazio Libero può suggerire in alcune visite l’utilizzo di apparecchiature radiotrasmittenti, il cui costo € 1,5/2,00) è a carico dei partecipanti e facoltativo.

Modalità di partecipazione: Prenotazione obbligatoria

Contatti

Telefono: 0039 06 70454544
Fax: .

Descrizione

Il luogo che andremo oggi a scoprire è abbarbicato sul Gianicolo, e da un suo privilegiato pianoro, la Chiesa e il Convento di Sant’Onofrio si affacciano sul quartiere di Trastevere, abbracciando con lo sguardo tutta la città di Roma. Non sorprende che nel XV secolo questo promontorio sia stato scelto da un contemplativo, desideroso di allontanarsi dai clamori del mondo, ma al tempo stesso vicino al quartiere trasteverino e Vaticano. Il primitivo romitorio fondato dal beato Nicola da Polena diventerà nel corso del Quattrocento un più ampio convento. La nostra visita avrà inizio dall’ armonioso portico di gusto rinascimentale che introduce nella Chiesa e nel Chiostro, che visiteremo. Numerose sono le opere d’arte conservate in Sant’Onofrio, tra queste ci è sorprendentemente giunta, l’originaria decorazione absidale a cui posero mano Bernardino Pinturicchio e Baldassarre Peruzzi, e ad arricchire le cappelle, dipinti di Antoniazzo Romano, Annibale Carracci, Domenichino e un’incredibile serie di epigrafi e lastre tombali, tra queste spicca il monumento a Torquato Tasso, il cui legame con il luogo è divenuto mitico, ancora adesso nello sperone del Colle Ventoso si conserva la quercia, ormai secca, sotto cui il poeta si ritirava in meditazione. La visita a Sant’Onofrio è un’occasione per riscoprire una chiesa ricca di testimonianze rinascimentali nell’incredibile panorama del Gianicolo. La fatica della salita sarà ricompensata dall’amenità del luogo custode di straordinarie opere d’arte.
Visita guidata a cura di Angela Rosa Mussuto

Parole chiave

A cura di

Cultura e svago › Istituzioni culturali › Strutture culturali
Data di ultima verifica: 10/09/19 15:08