060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Visite guidate e didattica » Famiglie in arte. Ritratti di famiglia e archivi privati nel Museo della Scuola Romana
Data: 14/10/18

Orario

Domenica 14 ottobre 2018 ore 10:30, ore 12:00, ore 15:00 ed ore 16:30

Villa Torlonia - ingresso del Casino Nobile

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via Nomentana, 70
Zona: Quartiere Nomentano (Roma nord)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Biglietteria unica presso il Casino Nobile

Informazioni

Partecipazione gratuita all’incontro
L’eventuale visita al Museo è subordinata al pagamento del biglietto d’ingresso secondo tariffazione vigente

Info e prenotazione (obbligatoria) tel 060608 (tutti i giorni 9:00 - 19:00)
Massimo partecipanti 8 bambini con i familiari per un massimo di 20 persone per turno orario

Modalità di partecipazione: Prenotazione obbligatoria

Contatti

Descrizione

In un percorso guidato, con l’ausilio di una scheda gioco le famiglie in visita al Museo della Scuola Romana scopriranno opere e storie riguardanti gli artisti e le loro famiglie nella Roma tra le due Guerre.
Il percorso si concluderà con un’attività di laboratorio all’interno dell’Archivio della Scuola Romana. L’intento è quello di una sensibilizzazione all’arte e alla storia, intesa come memoria, attraverso il coinvolgimento emotivo che il racconto della sfera privata di personaggi noti, può suscitare, grazie al meccanismo del rispecchiamento.

Il percorso, individuato per gruppi familiari e diverse fasce di età, avrà inizio nel museo del Casino Nobile a Villa Torlonia con una breve presentazione generale della storia dell’edificio.
La visita si concentrerà in seguito prevalentemente sulle opere esposte nel Museo della Scuola Romana, all’ultimo piano, con l’ausilio di una scheda gioco, alla ricerca dei ritratti delle famiglie di artisti presenti in collezione. Il percorso terminerà presso l’Archivio della Scuola Romana, collocato nel vicino Casino dei Principi, dove sono conservati documenti originari e materiale bibliografico relativi agli stessi artisti. Attraverso un laboratorio manuale, i bambini saranno sensibilizzati ed introdotti al tema degli archivi di famiglia e alla conservazione della memoria.

A cura di Antonia Arconti con i volontari del Servizio Civile

Parole chiave