060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Visite guidate e didattica » Colombario di Pomponio Hylas - Ars in Urbe
Data: 16/09/18

Orario

Sabato 16 Settembre  2018 dalle 11.00 alle 12.30

Appuntamento 15 minuti prima dell'orario indicato.

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via di Porta Latina
Zona: Rione Celio (Terme di Caracalla) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Appuntamento davanti l'ingresso del parco vicino alla Porta Latina

Informazioni

Costo: da € 7,00 a € 10,00

Il contributo per la visita guidata è di: 7 € per i Soci e Convenzionati; 10 € per i NON Soci. Per i ragazzi, accompagnati da un adulto, fino a 11 anni la visita è gratuita mentre dai 12 a 18 anni è di 4 €.  + Biglietto d’Ingresso: Intero € 4,00 / Ridotto € 3,00
Se si superano le 15 unità si utilizzeranno le radioguide così da permettere un migliore ascolto della visita guidata: 1,50 € a partecipante.
Le prenotazioni sono Obbligatorie, si possono effettuare chiamando o mandando un sms al 329.9740531 oppure scrivendo un e-mail segreteria.arsinurbe@gmail.com. Bisogna indicare la data e il titolo della visita, nome e cognome di chi effettua la prenotazione, nr. di partecipanti (specificando eventuale età di bambini, convenzioni o riduzioni), nr. di cellulare e indirizzo mail.

 

Modalità di partecipazione: Prenotazione obbligatoria

Contatti

Telefono: info e prenotazioni 329 9740531
Sito web: www.arsinurbe.org
Email: Prenotazioni. segreteria.arsinurbe@gmail.com

Descrizione

Il colombario di Pomponio Hylas è un gioiello unico, di epoca romana, nascosto all’interno del Parco degli Scipioni, tra le antiche vie Latina e Appia Antica. Deve il nome ad uno dei proprietari che qui fu sepolto in età Flavia, intorno alla fine del I secolo d. C. Le dimensioni contenute dell’ambiente sepolcrale sono compensate dalla preziosità delle decorazioni che rivestono le pareti e il soffitto in tutta l'estensione: dai mosaici con cornici di conchiglie, agli stucchi dipinti, agli affreschi con raffigurazioni di miti greci (storie di Orfeo e di Achille), che testimoniano il profondo legame dei proprietari del sepolcro con la cultura greca.

Parole chiave

A cura di

Cultura e svago › Istituzioni culturali › Strutture culturali
Data di ultima verifica: 12/06/18 10:15