060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Visite guidate e didattica » Che faccia fai?
Data: 15/09/19

Orario

Domenica 15 settembre  2019 ore 17.00
Max 25 partecipanti

Biglietteria dei Musei Capitolini

Ospitato in

Indirizzi

Indirizzo: Piazza del Campidoglio, 1
Zona: Rione Campitelli (Foro Romano- Campidoglio-P.Venezia) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Ingresso disabili: Via del Tempio di Giove
Zona: Rione Campitelli (Foro Romano- Campidoglio-P.Venezia) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
In Via del Tempio di Giove una rampa porta all'ingresso nel Portico del Vignola, che immette nel I piano del Palazzo dei Conservatori. Per utilizzare questo accesso è necessario telefonare allo 06 67102071.

Informazioni

€ 8,00 a bambino/ragazzo
€ 2,00 per ogni adulto accompagnatore +  ingresso al museo secondo tariffazione vigente
Ingresso gratuito con la MIC card

Prenotazione obbligatoria (entro le ore 13.00 del sabato):
didattica@munus.com
333 9533862 – 337 373414

*****************

Organizzazione: ATI Munus-Arx

*****************

Altre informazioni:
www.munus.com  - www.facebook.com/cooparx

Modalità di partecipazione: Prenotazione obbligatoria

Contatti

Telefono: 0039 060608 tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00
Fax: 0039 06 6785488
Email: eventi.aziendali@zetema.it per eventi speciali

Descrizione

Laboratorio per ragazzi dai 6 agli 11 anni. La parola "ritratto" assume significati diversi nelle diverse culture, antiche o moderne.

La visita/laboratorio si propone di avvicinare i visitatori, in modo adeguato alle loro età, al concetto di “ritratto”  nel mondo greco-romano, mostrando ai partecipanti come  “leggere” una scultura antica, riconducendola al suo ambito culturale attraverso l’osservazione.

Partendo dalla presentazione del concetto di "ritratto" e con l’aiuto di una scheda appositamente realizzata, il percorso si snoda attraverso le sale del Palazzo Nuovo, cominciando dalla Sala Egizia dove la sfinge del Faraone Amasi II consentirà di affrontare il discorso sul ritratto in ambito orientale, messo poi a confronto, nelle sale seguenti, con i ritratti in ambito culturale romano.  
I ritratti dei filosofi e poi quelli degli imperatori permetteranno di trattare il passaggio al ritratto tipologico e poi fisiognomico.
La parte pratica dell’attività proposta prevede, nello spazio laboratorio, l’analisi delle espressioni del volto attraverso schede a tre lembi, in cui il variare della forma e della posizione di alcuni elementi tipizzanti (sopracciglia, occhi, bocca) indica l’espressione di sentimenti diversi, che i ragazzi dovranno riconoscere. La realizzazione di un ritratto da parte dei ragazzi partecipanti completerà l’attività.

Parole chiave