060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Visite guidate e didattica » Caracalla Sotterranea: Terme, Sotterranei e Mitreo ** Apertura Straordinaria ** - Ass. Ars in urbe
Data: 30/09/21

Orario

Giovedì 30 Settembre 2021 dalle ore 21.00 alle ore 22.30
Appuntamento 15 min. prima dell'imizio della visita


Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Viale delle Terme di Caracalla, 52
Zona: Rione Celio (Terme di Caracalla) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Appuntamento davanti l’ingresso

Informazioni

A persona: da € 33,00 a € 38,00

COSTO ATTIVITÀ: 33 € per i Soci e Convenzionati; 38 € per i NON Soci che si assoceranno.
MODALITÀ DI PRENOTAZIONE: Le prenotazioni sono Obbligatorie, si possono effettuare chiamando o mandando un sms (anche whatsapp) al 329.9740531 oppure scrivendo un e-mail segreteria.arsinurbe@gmail.com. Gli Orari Segreteria sono: Lunedì CHIUSO / Martedì-Domenica 11:00-13:00 / 16:00-18:00. Bisogna indicare la data e il titolo della visita, nome e cognome di chi effettua la prenotazione, nr. di partecipanti (specificando eventuale età di bambini, convenzioni o riduzioni), nr. di cellulare e indirizzo mail.

Modalità di partecipazione: Prenotazione obbligatoria

Contatti

Sito web: www.arsinurbe.org
Cellulare: 3299740531

Descrizione

Le imponenti vestigia delle Terme di Caracalla tornano a splendere al chiaro di luna: il percorso archeologico si snoda tra palestre, spogliatoi, natatio e biblioteche immerse in un’atmosfera magica. Complesso termale superato solo da Diocleziano, riesce a restituire tutta la magnificenza di uno dei punti cruciali nella vita quotidiana di un romano di età imperiale. Ripercorreremo assieme non solo le vicende costruttive e architettoniche del monumento, ma anche una serie di aneddoti trasmessi da fonti letterarie antiche, in modo da meglio comprendere le ragioni della frequentazione del vastissimo pubblico delle terme romane. Dopo anni di chiusura, tornano finalmente visibili i sotterranei ed il Mitreo, il più grande di Roma, l’unico dotato di una fossa sanguinis e quindi l’unico in cui era materialmente possibile sacrificare un toro.

Parole chiave

A cura di

Cultura e svago › Istituzioni culturali › Strutture culturali
Data di ultima verifica: 07/09/21 11:01