060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Visite guidate e didattica » Architetture e racconti dei quartieri storici romani: Monteverde Vecchio - Spazio Libero
Data: 28/09/19

Orario

Sabato 28 Settembre 2019 ore 16.00

Indirizzo

Indirizzo: Piazza Rosolino Pilo
Zona: Quartiere Gianicolense (Roma ovest)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Appuntamento di fronte chiesa Regina Pacis

Informazioni

A persona: € 9,00

Visita € 9,00
La prenotazione è obbligatoria: tel. 06/70454544 info@spazioliberocoop.itprenotazioni@spazioliberocoop.it
programma è disponibile anche su: www.spazioliberocoop.it e FB Vivere Roma
N.B. MIC CARD, la MIC card è acquistabile nei musei, nei Tourist Infopoints e online all’indirizzo miccard.museiincomuneroma.it ha un costo annuale di € 5,00 e consente l’ingresso gratuito per i residenti nei musei del Comune di Roma.
- PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA - la prenotazione è obbligatoria per tutte le visite, può essere effettuata telefonicamente o per email, il pagamento avviene al momento della visita (tranne dove diversamente indicato). Non è richiesta alcuna quota associativa.
- MODIFICHE O ANNULLAMENTO - la cooperativa si riserva di annullare o modificare le visite in caso di maltempo o qualora non venisse raggiunto un numero minimo di partecipanti; date, orari e prezzi sono stabiliti con largo anticipo, ci scusiamo per eventuali inesattezze o successive variazioni. Farà comunque fede quanto indicato dalla guida al momento della visita. Per cause indipendenti da Spazio Libero potrebbero verificarsi variazioni rispetto ai nomi delle guide indicati sul programma.
- ANNULLAMENTO PRENOTAZIONE - si prega di comunicare tempestivamente un eventuale annullamento della prenotazione.
- BIGLIETTI DI INGRESSO - il prezzo del biglietto d’ingresso indicato è a carico dei partecipanti e corrisponde alla tariffa intera; al momento della visita ciascuno dovrà indicare personalmente alla guida se ha diritto a particolari riduzioni sul biglietto d’ingresso (minori 18 e maggiori 65 anni; cittadini di Roma; insegnanti; giornalisti possessori tessere Bibliocard, Atac annuale, Fai, Aci, Touring Club etc. etc.).
- MIC CARD - la MIC card è acquistabile nei musei e online all’indirizzo miccard.museiincomuneroma.it ha un costo annuale e consente l’ingresso gratuito nei musei del Comune di Roma.
- AURICOLARI - ove indicato nel “dettaglio costi” l’utilizzo degli auricolari è reso obbligatorio da parte degli enti gestori dei siti visitati. Al fine di migliorare il servizio, Spazio Libero può suggerire in alcune visite l’utilizzo di apparecchiature radiotrasmittenti, il cui costo € 1,5/2,00) è a carico dei partecipanti e facoltativo.

Modalità di partecipazione: Prenotazione obbligatoria

Contatti

Telefono: 0039 06 70454544
Fax: .

Descrizione

In un percorso storico, architettonico e letterario, scopriremo insieme l'evoluzione di questo elegante quartiere denominato Gianicolense ma comunemente noto come Monteverde. Fino all'inizio del XX secolo, Monteverde è stata una collina dall'aspetto rurale, ricca di vigne ed orti, dalla natura incontaminata, la cui fisionomia è ancora oggi testimoniata dal suo nome. In mezzo a tanta vegetazione - sulla vigna di San Carlo nascerà in seguito l'ospedale Forlanini - le uniche eccezioni erano le grandi ville signorili, come Villa Sciarra e Villa Doria Pamphili, divenute oggi parchi cittadini. L'urbanizzazione iniziò negli anni dieci del Novecento e da allora la zona fu inglobata gradualmente nella città riuscendo però a mantenere le caratteristiche e l'atmosfera di un paese più che di un quartiere cittadino. Partendo da piazza Rosolino Pilo, cuore di Monteverde con la moderna chiesa di Santa Maria Regina Pacis e il Teatro Vascello, racconteremo la storia del quartiere, partendo dalle testimonianze antiche rinvenute all'interno di Villa Sciarra fino alle eleganze liberty di villini e palazzine che si susseguono lungo strade silenziose e raffinate come via Fratelli Bandiera, via Ugo Bassi, via Alessandro Poerio;  i nomi delle strade ricordano patrioti ed eroi che proprio in questa parte di città combatterono in nome degli ideali risorgimentali. In via Poerio, una delle strade più suggestive del quartiere, in un raffinato villino al numero 122, abitò dal 1925 il celebre disegnatore e incisore olandese Maurits Cornelis Escher. Trascorse in questa casa dieci anni che lui stesso definì  "i più belli della mia vita": qui nacquero i suoi figli George e Arthur e il suo studio, ospitato nella torretta ancora esistente, fu ritratto nella celebre litografia "Mano con sfera riflettente". Monteverde, tra le sue tante storie, ha conservato anche una grande impronta letteraria divenendo nel tempo un interessante crocevia di intellettuali e scrittori che qui decisero di abitare: in via Carini 45, vissero Pier Paolo Pasolini e Attilio Bertolucci, amici nella vita e coinquilini nello stesso palazzo;  e nel quartiere dimorarono anche Carlo Emilio Gadda  e il poeta Giorgio Caproni.
Passeggiata a cura di Laura Angelelli

Parole chiave

A cura di

Cultura e svago › Istituzioni culturali › Strutture culturali
Data di ultima verifica: 10/09/19 12:32