060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Visite guidate e didattica » Andy Warhol in mostra al Vittoriano - MiraMuseo
Data: 11/11/18

Orario

Domenica 11 Novembre  2018  ore 18.10
Durata: 2 ore circa

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via di San Pietro in Carcere
Zona: Rione Campitelli (Foro Romano- Campidoglio-P.Venezia) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Appuntamento all'entrata della Mostra

Informazioni

A persona: € 23,00

Costo: Quota per i Soci 23,00 (comprensivo di radioricevente per l'ascolto, biglietto ridotto e prenotazione ) Quota per i bambini tra 4 e 11 anni: 7,00 € di biglietto ridotto bambini (visita gratuita)
Prenotazione entro le 24 prima dell’evento telefonando al 3492911574 o inviando una mail a prenotazioni@miramuseo.com
La prenotazione per questa visita deve essere correlata di luogo, data di nascita ed estremi di un documento di ciascun partecipante.

Modalità di partecipazione: Prenotazione obbligatoria

Contatti

Telefono: +39 06 6780664 - +39 06 8715111 info e pren. per le mostre
Fax: .
Sito web: www.miramuseo.com
Cellulare: 3492911574

Descrizione

 Andy Warhol nasce a Pittsburgh nel 1928 e a lui si deve e la nascita di uno dei movimenti artistici più importanti del Novecento: la Pop Art.
La sua caratteristica vincente era la ripetizione e il colore!
Entra ventenne nel mondo della pubblicità e ne rivoluziona il linguaggio, o meglio, utilizza il linguaggio pubblicitario per opporsi all’intellettualismo del movimento in voga in quegli anni a New York. Stiamo parlando dell’ Espressionismo astratto di Rothko e Pollok.
Andy Warhol prende dalla realtà i prodotti e li eleva ad opere d’arte utilizzando tutti i mezzi espressivi a disposizione.
Blasfemia e celebrazione, adesione e rifiuto coabitano stabilmente in tutte le sue opere: pubblicizza le multinazionali nelle sue opere, ma è un ardito critico della società dei consumi.
La ripetizione seriale di personaggi famosi include quella di Marylin Monroe: come per le scatole di Campbell’s soup anche il volto della diva si trasforma nell’icona di un desiderio di massa.
Ogni modulo possiede una gamma cromatica diversa e un trattamento specifico,  Il ritratto fotografico viene manipolato da Andy Warhol attraverso un processo di solarizzazione e di viraggio fotografici. Si ottiene un effetto decorativo totale perchè ogni opera non è a se ma ideata come una parte dell’intera installazione.

 

Parole chiave

Nell'ambito della mostra

Eventi e spettacoli › Mostre
Data: da 03/10/18 a 03/02/19

A cura di

Cultura e svago › Istituzioni culturali › Strutture culturali
Data di ultima verifica: 11/10/18 10:06