060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Visite guidate e didattica » aMICi - La scrittura, gli dei, lo stato. La civiltà mesopotamica meridionale al compimento dei suoi primi mille anni
Data: 09/12/21

Orario

Giovedì 9 dicembre 2021
ore 14.45

Ospitato in

Indirizzi

Indirizzo: Corso Vittorio Emanuele II, 166a
Zona: Rione Parione (Navona-Campo de' Fiori) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Ingresso disabili: Vicolo dell'Aquila
Zona: Rione Parione (Navona-Campo de' Fiori) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Suonare il campanello

Informazioni

Attività gratuita riservata ai possessori della MiC card

Prenotazione obbligatoria allo 060608 (tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00)
Massimo 15 partecipanti 

Consulta sempre la pagina AVVISI prima di programmare la tua visita al museo

Organizzazione: Sovrintendenza Capitolina in collaborazione con Zétema Progetto Cultura

Modalità di partecipazione: Prenotazione obbligatoria

Contatti

Telefono: 060608 tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00

Descrizione

Incontro a cura di Alessandro Di Ludovico, dedicata ai possessori della MiC card.

Una cultura religiosa plurisecolare e la sapiente amministrazione di uno stato di oltre quattromila anni fa ci hanno lasciato preziosi manufatti che sono in grado di rivelare molti aspetti dell’antica civiltà sumerica. Un breve viaggio tra la cultura scribale e le pratiche rituali della Mesopotamia antica.

Circa 150 anni fa la civiltà sumerica fu dissepolta da un oblio durato molti secoli. Numerose testi-monianze provenienti dalla Mesopotamia meridionale hanno permesso di riscoprire una parte estremamente importante della storia dell’umanità, ovvero la fase di nascita e sviluppo dello stato nell’Asia Occidentale. Al Museo Giovanni Barracco si conservano alcune preziose espressioni della fase culminante della fioritura della civiltà sumerica. Reperti che ci parlano di un sistema culturale complesso e dell’organizzazione di uno stato territoriale che alla fine del terzo millennio a. C. pro-dusse idee e istituzioni che avrebbero più tardi largamente caratterizzato lo spirito della nascente ci-viltà babilonese.

Parole chiave