060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Teatro » Stavamo meglio quando stavamo peggio
Data: da 11/02/20 a 12/02/20

Orario

dall'11 al 12 febbraio 2020 

sabato - ore 21.00
domenica - ore 17.30

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via Bruno Cirino
Zona: Torre Angela (Roma est)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Angolo di Viale Duilio Cambellotti e Via Tor Bella Monaca

Informazioni

Info biglietti:
Intero € 10,50
Ridotto € 8,50
Giovani € 7,50
Invalidità € 5,50
Diversamente abili € 2,50
Prezzo speciale Gift Card € 7,50

Info e prenotazioni: 06 2010579

La programmazione potrebbe subire modifiche o annullamenti. Si consiglia di verificare il sito e/o la pagina facebook del teatro.

Contatti

Descrizione

Stavamo meglio quando stavamo peggio

di e con Stefano Masciarelli Fabrizio Coniglio
musiche dal vivo eseguite da Francesco Digilio

Un uomo decide di aprire una finestra sul suo passato e su quello del proprio paese. Il suo viaggio comincia da una mansarda dove riscopre vecchi oggetti, libri e canzoni di un paese, l’Italia, che sapeva ridere. Dove è finito quello stato d’animo collettivo? Cosa è cambiato?
Attraverso il racconto ironico e nostalgico di usanze, modi di parlare, mai volgari, ripercorreremo un’epoca di grande sogno che abbiamo forse dimenticato, gli anni 60-70. Stefano Masciarelli, attore poliedrico e cantante, regalerà una serata intensa di ricordi e canzoni partendo dalle canzoni di Alberto Sordi, per passare a Domenico Modugno e a tanti altri cantanti e successi di quell’Italia del sorriso e del sogno con arrangiamenti rivisitati e suonati dal vivo dal maestro Francesco Digilio.
Attraverso queste canzoni riviamo il sogno e il sorriso di quel paese che sembriamo aver dimenticato.
Spesso nella musica ritroviamo i sapori, gli umori, le speranze, i sogni di un momento storico e attraverso quei testi e quelle musiche, rigorosamente suonate dal vivo, ci ritufferemo insieme, col sorriso, in quell’Italia.

Tangram Teatro

Parole chiave

Data di ultima verifica: 15/01/20 13:51