060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Teatro » Regalo di Natale
Data: da 21/02/20 a 22/02/20

Orario

dal 21 al 22 febbraio 2020

sabato 21 febbraio 2020 - ore 21.00
domenica 22 febbraio - ore 17.30

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via Bruno Cirino
Zona: Torre Angela (Roma est)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Angolo di Viale Duilio Cambellotti e Via Tor Bella Monaca

Informazioni

Info biglietti:
Intero  € 10,50
Ridotto € 8,50
Giovani € 7,50
Invalidità € 5,50
Diversamente abili € 2,50
Prezzo speciale Gift Card € 7,50

Info e prenotazioni 06 2010579

La programmazione potrebbe subire modifiche o annullamenti. Si consiglia di verificare il sito e/o la pagina facebook del teatro.

Contatti

Descrizione

Regalo di Natale

di Pupi Avati
adattamento teatrale Sergio Pierattini
regia di Marcello Cotugno
con Gigio Alberti, Giovanni Esposito, Valerio Santoro, Gennaro Di Biase e Fulvio Pepe
scene Luigi Ferrigno
costumi Alessandro Lai
luci Pasquale Mari

La Pirandelliana

Quattro amici di vecchia data, Lele, Ugo, Stefano e Franco, si ritrovano la notte di Natale per giocare una partita di poker.
Con loro vi è anche il misterioso avvocato Santelia, un ricco industriale contattato da Ugo per partecipare alla partita. Franco è proprietario di un importante cinema di Milano ed è il più ricco dei quattro, l’unico ad avere le risorse economiche per poter battere l’avvocato, il quale tra l’altro è noto nel giro per le sue ingenti perdite.
Tra Franco e Ugo però, i rapporti sono tesi; la loro amicizia, infatti, è compromessa da anni, al punto tale che Franco, indispettito dalla presenza dell’ormai ex amico, quasi decide di tornarsene a casa. La sola prospettiva di vincere la somma necessaria alla ristrutturazione del cinema lo fa desistere dall’idea.
La partita si rivela ben presto tutt’altro che amichevole.
Sul piatto, oltre a un bel po’ di soldi, c’è il bilancio della vita di ognuno: i fallimenti, le sconfitte, i tradimenti, le menzogne, gli inganni.
È uno tra i più bei film di Avati, lucido, amaro, avvincente.

Parole chiave

Data di ultima verifica: 15/01/20 14:45