060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Teatro » Pio La Torre, orgoglio di Sicilia
Data: da 12/04/19 a 13/04/19

Orario

Venerdì 12 aprile 2019 - ore 20.00
Sabato 13 aprile 2019 - ore 20.00

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via Lazzaro Spallanzani, 1/a
Zona: Quartiere Nomentano (Roma nord)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
All'interno del Parco di Villa Torlonia

Informazioni

Intero: € 13,20

La programmazione potrebbe subire modifiche o annullamenti. Si consiglia di verificare il sito e/o la pagina facebook del teatro.

Contatti

Descrizione

Monologo dedicato a  Pio La Torre, il politico sindacalista ucciso il 30 aprile del 1982
spettacolo teatrale tratto dall’omonimo atto unico di Vincenzo Consolo
regia Leonardo Mancini
con Marco Gambino, Viviana Lombardo, Alessandro Fricano Gagliardo
musiche e canto Daniele Prestigiacomo


Un affresco della vita di Pio La Torre, dalla strage di Portella della Ginestra all’assassinio insieme al compagno Rosario Di Salvo, per ripercorrere alcune pagine cruciali della storia siciliana e italiana del secondo dopoguerra. Il movimento dei contadini e delle leghe bracciantili, l’occupazione dei feudi, la lotta contro il potere mafioso, le proteste per la pace e contro i missili di Comiso sono le battaglie che attraversano la storia di un uomo il cui impegno politico e sacrificio sono diventati “orgoglio di Sicilia”.

Con la regia di Leonardo Mancini e la partecipazione di Marco Gambino nel ruolo di Pio La Torre, Viviana Lombardo (Giuseppina Zacco), Alessandro Fricano Gagliardo (narratore) e Daniele Prestigiacomo (musiche e canto), lo spettacolo è frutto del lavoro di un gruppo di attori professionisti e non riunitisi a partire dall’autunno del 2013 presso la Chiesa di San Giovanni Decollato (padre Cosimo Scordato) nel quartiere dell’Albergheria a Palermo. Un lavoro che testimonia la grandezza di un uomo che non si e mai arreso, al quale tutti gli italiani devono qualcosa: una storia di giustizia, rispetto dei diritti e di politica, intesa come una missione di impegno e responsabilità civile.

Dal 2014 a oggi lo spettacolo è stato patrocinato dall’Associazione Parco del Sole, la Fondazione Falcone e il Centro Studi Pio La Torre di Palermo, i Comuni di Cefalù, Palermo e Milano (rete LegalizzaMi), l’Istituto italiano di cultura di Bruxelles, la Regione Lazio (Osservatorio per la Sicurezza e la Legalità) e la Camera dei Deputati (nel novantesimo anniversario della nascita di Pio La Torre).

Parole chiave

Data di ultima verifica: 10/04/19 11:46