060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Teatro » Olokaustos 1944
Data: da 04/02/20 a 05/02/20

Orario

dal 4 al 5 febbraio 2020
ore 21.00

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via Bruno Cirino
Zona: Torre Angela (Roma est)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Angolo di Viale Duilio Cambellotti e Via Tor Bella Monaca

Informazioni

Biglietti:
intero  € 10,50
ridotto € 8,50
giovani € 7,50
invalidità € 5,50
diversamente abili € 2,50
prezzo speciale Gift Card € 7,50

Info e prenotazioni: 06 2010579

La programmazione potrebbe subire modifiche o annullamenti. Si consiglia di verificare il sito e/o la pagina facebook del teatro.

Contatti

Descrizione

Olokaustos 1944
da “Il Dolore” di Marguerite Duras e “La Specie Umana” di Robert Atelme

direzione artistica Gennaro Duccilli
scene Sergio Gotti
regia Eleonora Cardei
con  Eleonora Cardei, Giordano Luci e Gianfranco Draicchio


Parigi 1944. Marguerite ha notizia della liberazione del campo di concentramento in cui è stato deportato suo marito Robert, arrestato dalla Gestapo mesi prima, poiché membro di un gruppo di resistenza. Marguerite è in attesa.  Non sa se il marito è ancora vivo, non sa se tornerà o se potrà seppellirne il corpo. Vive nell’angoscia, mentre il popolo francese gioisce per la liberazione dall’occupazione nazista. Robert è una presenza fantasma nella vita di Marguerite, un’assenza gigante come un mito. I mesi passano, ogni volta che il telefono squilla Marguerite si sente morire.

Robert torna, salvato per miracolo dai suoi amici che lo trovarono morente, irriconoscibile a causa delle sofferenze vissute, a Dachau. Per due settimane sarà in bilico tra la vita e la morte.
Durante il delirio, non smette mai di raccontare, in un fiume di parole, come il vagito di un neonato, come se avesse bisogno di respirare parole per poter rivivere. Marguerite salva la vita di Robert, ma nessuno può ridargli la vita di un tempo.

È una storia sulla  potenza del dolore e sul distacco autentico, irreparabile, che la guerra ed il sopruso causano all’essere umano.

a cura dell'Associazione Culturale Seven Cults e Teatro della Luce e dell'Ombra

Parole chiave

Nell'ambito di

Eventi e spettacoli › Manifestazioni
Data: da 21/01/20 a 27/02/20
Data di ultima verifica: 21/01/20 10:46