060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Teatro » No Wags - il calcio (non) è uno sport per signorine
Data: 20/09/21

Orario

Lunedì 20 settembre 2021
ore 21.00

Arena esterna

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via Bruno Cirino, 5
Zona: Torre Angela (Roma est)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Angolo di Viale Duilio Cambellotti e Via Tor Bella Monaca

Informazioni

Biglietti
intero € 12,00 
ridotto € 10,00 
giovani € 8,00

Info e prenotazioni 06 2010579
promozione@teatrotorbellamonaca.it

Secondo il Decreto del 23 luglio, a partire dal 6 agosto, per poter accedere agli spettacoli, anche all’aperto, bisogna esibire una delle Certificazioni verdi COVID-19 contestualmente ad un documento di identità. I minori di età inferiore ai 13 anni sono esonerati. Per dare la possibilità a tutti di partecipare, chi presenterà il tampone negativo avrà diritto ad un BIGLIETTO RIDOTTO di € 7,00.

Contatti

Descrizione

No Wags - il calcio (non) è uno sport per signorine

In campo 11 attrici dalla rosa di No Wags + la terna arbitrale

Player Elda Alvigini, Daniela Calò, Claudia Campagnola, Cristina Chinaglia, Barbara Ciacci, Floriana Corlito, Vanessa Cremaschi, Mariachiara Di Mitri, Barbara Folchitto, Chiara Gioncardi, Giada Lorusso, Carlotta Piraino, Roberto Pompili, Silvia Siravo e Chiara Tomarelli
Fonica e Luci Mimmo De Mattia
Live Painting Roberta Gentili
Live Musica Egidio Marchitelli
Allenatore Piji

Ass. Cult. InArte

La rivisitazione di Seven Nation Army introduce la terna arbitrale, la squadra saluta il pubblico e dopo la consueta foto di rito cominciano le scene satiriche di calcio realmente giocato in cui il palcoscenico si fa campo e un pallone rotola sul serio tra i piedi delle attrici-calciatrici. La sigla di Domenica Sprint lancia il racconto di una delle prime squadre femminili nell’Inghilterra degli anni 20, Amico Hooligano di Elio e le storie tese fa partire una rissa in campo, dato che l’arbitra ha appena fischiato un rigore dubbio anche per se stessa, chissà se ha visto davvero bene visto che nel calcio femminile non c’è il VAR… E poi momenti più emozionanti, come la rinuncia di una bambina innamorata del calcio ma troppo fragile per superare gli stereotipi che fino a ieri ne facevano uno sport esclusivamente maschile, il sessismo delle frasi fatte e i piccoli grandi ribaltamenti di paradigma, tra colpi di scena e situazioni grottesche. Attrici famose e nuove emergenti nella stessa rosa, stand up comedians, autrici e anche qualche ospite speciale direttamente dal mondo del calcio in piccoli video web, interviste surreali e follie di ogni sorta.

Il programma potrebbe subire variazioni

Parole chiave

Data di ultima verifica: 03/09/21 09:30