060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Teatro » La Traviata
Data: 25/05/17

Orario

Giovedì 25 maggio 2017
alle ore 21.00

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via Giosuè Borsi, 20
Zona: Quartiere Parioli (Roma nord)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

Biglietto: da € 12,00 a € 15,00

Contatti

Descrizione

Opera in tre atti

libretto di F.M. Piave
musica di Giuseppe Verdi
basata su La Signora delle Camelie di Alexandre Dumas (figlio)

personaggi ed interpreti:
Violetta Valèry Margherita Pace
Alfredo Germont Luigi Petroni
Giorgio Germont Marco Cristarella
Marchese D’Obigny Giorgio Gatti
Flora Bervoix Claudia Collacchi
Annina Chiara Marani
Gastone Edoardo Ferrari
Duphol Marcello Botticelli
Dottore Fabrizio Di Bernardo

Coro polifonico Ciampino
stage artist Elizabeth Santopaolo
digital designer Gabriele Giglio
Il maestro concertatore Massimo Italiano dirige l'Orchestra "Sinfonica di Palestrina"

La traviata… la traviata… dal 1853 ad oggi l’opera più eseguita del quarantenne Verdi attraversa mutamenti ovvi di società e costume riuscendo sempre e comunque a plasmarsi su quest’ultimi rimanendo impermeabile alla pioggia d’idee dalle più classicheggianti alle più strampalate di registi, scenografi e direttori.. ogni volta ci si chiede cosa aggiungere, come innovare, rendere più attraente al pubblico… certo sempre uguale non si può fare! Tranne poi rendersi conto che è sempre la musica del Peppino Verdi da Busseto a vincere. Traviata, insieme al racconto Dantesco di Paolo e Francesca e al Romeo e Giulietta di Shakespeare rimane “fresca” perché eterno è il desiderio universale dell’amore più profondo che porta al sacrificio per esso. Umilmente abbiamo scelto di affiancare nella scenografia il tema delle mani che s’incontrano e che vogliono essere un simbolismo neppure troppo astratto e si propongono come filo conduttore “visivo” riassumendo atto per atto lo stato psicologico “unificato”, per così dire, dei protagonisti. La maestria della sensibile e audace Margherita Pace, perfettamente a suo agio nel ruolo di Violetta,unita al ritorno dell’orchestra sul palco che nulla toglie alla scena ma, anzi, riporta, come in origine, la musica in primo piano, daranno brillantezza e snellezza nel passaggio dal riso goliardico alla più sentita commozione.

Parole chiave

Data di ultima verifica: 15/05/17 11:43