060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Teatro » L'Albero
Data: da 13/02/19 a 24/02/19

Orario

Dal 13 febbraio al 24 febbraio 2019

mercoledì 13 febbraio ore 21.00  (tutto esaurito)
giovedì 14 febbraio ore 21.00
venerdì 15 febbraio ore 21.00
sabato 16 febbraio ore 21.00
domenica 17 febbraio ore 18.00 (tutto esaurito)
mercoledì 20 febbraio ore 21.00
giovedì 21 febbraio ore 21.00
venerdì 22 febbraio ore 21.00
sabato 23 febbraio ore 21.00
domenica 24 febbraio ore 18.00 (tutto esaurito)

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via Giacinto Carini, 78
Zona: Quartiere Gianicolense (Roma ovest)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

Intero: € 20,00
Ridotto per studenti: € 12,00

Ridotto over 65: € 15,00

Contatti

Telefono: 06 5881021 - 06 5898031
Fax: 06 5816623

Descrizione

Uno spettacolo che cresce leggendo i giornali dedicato a Inger Landsted

regia Eugenio Barba

attori: Luis Alonso, Parvathy Baul, Iwayan Bawa, Kai Bredholt, Roberta Carreri, Elena Floris, Donald Kitt, Carolina Pizarro, Fausto Pro, Iben Nagel RasmussenJ ulia Varley
scenografia e luci: Luca Ruzza  OpenLab Company
disegno e realizzazione dell'albero: Giovanna Amoroso e Istvan Zimmermann, Plastikart
costumi e oggetti: Odin Teatret,
direzione musicale Elena Floris,
marionette Niels Kristian Brinth, Fabio Butera, Samir Muhamad, I Gusti Made Lod
teste delle bambole: Signe Herlevsen,
drammaturgo: Thomas Bredsdorff  consulente letterario Nando Taviani, testo Odin Teatret
assistenti alla regia: Elena Floris, Julia Varley

L'albero della Storia cresce forte e morto.

Intorno ad esso, bambini soldato e monaci in preghiera danzano insieme a signori della guerra, a una madre rabbiosa, e alla figlia di un poeta che, da bambina, sognava di volare via con il padre.

Due narratori presentano e commentano scene e personaggi. Nel deserto siriano due monaci yazidi piantano un albero di pere per richiamare gli uccelli che sono scomparsi.
In Nigeria una madre riposa sotto l'ombra dell'albero della dimenticanza tenendo in braccio la testa di sua figlia nascosta in una zucca. Un signore della guerra europeo spiega la necessità di pulizia etnica a un signore della guerra africano che compie un sacrificio umano per rendere invulnerabile il suo esercito di bambini soldato prima di condurli in battaglia.
Una bambina gioca con le sue bambole intorno all'albero piantato dal padre quando è nata. Si chiede come gli uccelli vedano la terra dal cielo.
Alla fine l'albero della Storia si piega sotto il peso della frutta e offre una casa agli uccelli che volano sopra le teste degli spettatori. 
Ma che tipo di uccelli sono?

Parole chiave

Data di ultima verifica: 07/02/19 16:04