060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Teatro » Cuore debole
Data: da 05/12/17 a 10/12/17

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via Luca Della Robbia, 47
Zona: Rione Testaccio (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

tessera associativa obbligatoria € 2,50

Contatti

Telefono: 06 57284637
Fax: 06 57284637

Descrizione

di Enoch Marrella
da F. Dostoevskij

Un cuore debole - è la storia di due amici e colleghi che vivono sotto lo stesso tetto: Vassja e Arkadi. La vigilia di capodanno Vassja annuncia all'amico "Io prendo moglie", ma una trama di ostacoli più mentali che reali si frappone fra Vassja e la sua stessa felicità. L’annuncio rompe un delicato equilibrio. Vassja sta per sposarsi ma improvvisamente non riesce più a sentirsene degno: “Com'è possibile che io non abbia mai fatto del bene a nessuno, perché non lo potevo fare, e persino d’aspetto sono sgradevole, e tutti quanti invece m’abbiano voluto bene?” - Così si rivolge all'amico Arkadi sull'orlo di uno schiarimento che preannuncia il delirio. I due amici fraterni non si capiscono più. Quale chimerica infelicità strappa le lacrime dai loro occhi? Di che cosa si disperano? Qual è la sciagura? Assisteremo ad una rapida discesa verso la follia, un’insensata fuga dalla felicità. La felicità stessa quindi, non solo il dolore, in determinate condizioni di debolezza, può risultare ingestibile o addirittura insopportabile. L’idea svalutata di sé, tema carissimo alla psicologia, si scatena in tutta la sua portata tragicomica nel momento in cui si traduce in azione drammatica dando vita a una storia più divertente che seria, più commuovente che triste

Parole chiave

Data di ultima verifica: 14/11/17 14:45