060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Teatro » Attort
Data: da 17/10/19 a 20/10/19

Orario

da giovedì 17 a domenica 20 ottobre 2019
Ore 21.00

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via Jacopa de' Settesoli, 3
Zona: Rione Trastevere (Gianicolo) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

Biglietto intero: € 12,00

Tessera: € 2,00

Biglietto ridotto:
€ 10,00

Campagna abbonamenti 2018-2019

4 Tipi di abbonamenti, 4 possibilità di gustare il Teatro Trastevere e tutti i suoi spettacoli. Un abbonamento libero a tutti gli spettacoli della stagione. Commedie, Drammi, Sperimentazione, Narrazione e Grandi Autori.

NEW ENTRY
4 Spettacoli a 25€

EASY
6 Spettacoli a 35€

SOFT
8 Spettacoli a 45€

LARGE
10 Spettacoli a 50€

ABBONAMENTO BAMBINI
4 Spettacoli della stagione "Il Piccolo Trastevere" a 20 € utilizzabile anche per 2 ingressi allo stesso spettacolo

Per abbonarsi scrivere a info@teatrotrastevere.it o chiamare lo 06 5814004 o il 328 3546847, oppure recarsi presso la segreteria del teatro

Contatti

Telefono: 06 5814004 (dalle ore 19.00)

Descrizione

Attort
Scritto e diretto da R. Brunetti
 

Marietta è in cucina e non sta troppo bene. La mamma è preoccupata, perché i suoi insegnamenti su come costruire un rapporto stabile, con la figlia non funzionano. La nonna quindi prega per tutte e due. In un tempo in cui sono esplose le modalità di comunicazione attraverso l’utilizzo dei sistemi di messaggistica istantanea, tra emoticons, pensieri lapidari digitati distrattamente e veloci sessioni di sexting, la protagonista trova sempre più difficile interagire con gli altri, soprattutto con gli uomini, e stabilire un rapporto vivo e profondo di conoscenza di sé stessa e dei partner.

Gli insegnamenti ricevuti sull’amore come rapporto di coppia stabile, volto alla creazione di una famiglia, non rispecchiano ciò che realmente desidera dalle relazioni amorose che porta avanti. La necessità di amare e di essere amati ma senza gli strumenti per farlo, senza più modelli da seguire, senza sapere a chi affidarsi per barcamenarsi e sopravvivere alla tempesta dei sentimenti.

Il focus, trasversale a tutta l’opera, ruota attorno alla frattura interiore della protagonista, provocata dal controverso binomio tra la tradizione, inteso come processo di sedimentazione e acquisizione delle prassi di comportamento sociale tramandate, sin dalla nascita, dalla famiglia e dalla comunità d’origine, e il cambiamento, vissuto come ciò che ha imparato a proprie spese crescendo e scontrandosi con una società che è in continua trasformazione. Le portavoci della tradizione e del passato della protagonista, la nonna e la mamma, con cui si paragona costantemente, appariranno come visioni per giudicare il suo modo di vivere non conforme alla tradizione

La programmazione potrebbe subire modifiche o annullamenti. Si consiglia di verificare il sito .

Parole chiave

Data di ultima verifica: 02/09/19 11:07