060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Sport » 76° Open d'Italia
Data: da 10/10/19 a 13/10/19

Orario

10-13 ottobre 2019

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Largo dell'Olgiata, 15
Zona: La Storta (Roma nord)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

I biglietti si possono acquistare in loco presso le relative biglietterie oppure on line attraverso il circuito TicketOne.

I prezzi dei biglietti sono:

10 ottobre € 15,00
11 ottobre € 15,00
12 ottobre € 20,00
13 ottobre € 20,00
abbonamento 4 giorni € 50,00
abbonamento 4 giorni per Tesserati FIG* € 40,00 
under 18 (nati dopo il 1 gennaio 2001) gratuito 
diversamente abili: gratuito


*L’abbonamento 4 giorni per i tesserati FIG potrà essere acquistato online o in loco.

All’ingresso del 76° Open d’Italia, oltre al biglietto, dovranno essere esibiti la tessera federale e un documento d’identità.

Gli under 18 e i diversamente abili potranno ritirare gli accessi omaggio presso le biglietterie in loco.

Contatti

Descrizione

Il più importante evento golfistico in Italia. Fondato nel 1925, l'Italian Open fa parte dell'European Tour sin dalla prima stagione nel 1972.

Una lunga storia per un incredibile intrecciarsi di personaggi e di episodi, di clamorose imprese e di delusioni, di campioni che hanno nobilitato l’albo d’oro e di altri che hanno dato lustro al torneo pur non vincendo.

La zona dell’Olgiata esiste da oltre 3000 anni. Una volta era la dimora degli Etruschi che nel Parco di Vejo avevano costituito la città di Vejo e avevano dato il via ad una grande civiltà poi oscurata dall’Impero Romano. Qui si trovano ancora i cunicoli etruschi e le grotte. Più tardi i terreni dell’Olgiata divennero campo di battaglia fra le grandi famiglie locali: gli Anguillara, gli Orsini, i Chigi. Queste famiglie lottavano però contro i papi, che a loro volta provenivano proprio da queste famiglie.

Il percorso Ovest è stato inaugurato nel 1961 e realizzato su progetto dell’Architetto inglese C. Kenneth Cotton. In questo percorso si sono svolti eventi di particolare rilevanza anche Internazionale, come l’Open d’Italia nel 2002, le edizioni 1968 e 1984 del Campionato del Mondo Professionisti a Squadre e altre gare F.I.G. Nel 2012 è stato ridisegnato quasi completamente dall’Architetto americano Jim Fazio, per adeguarsi alle nuove esigenze.

Cliccando su ciascuna immagine (http://www.openditaliagolf.eu/percorso-olgiata/) viene visualizzata la mappa di ogni buca e la relativa descrizione a cura di Silvio Grappasonni, che mette in evidenza le insidie con cui dovranno misurarsi i campioni in gara.

Parole chiave

Data di ultima verifica: 16/08/19 12:05