060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Sport » 127° Derby Italiano Better
Data: 08/05/10

Orario

8 maggio 2010 dalle ore 14.00 in poi

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via Appia Nuova, 1245
Zona: Capannelle (Roma sud)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

Biglietto: € 4,00
Gratuito fino a 12 anni: € 0,00

Contatti

Telefono: 0039 06 71671
Fax: 0039 06 71677213

Descrizione

Palcoscenico pronto per il 127° Derby Italiano Better, fiore all'occhiello del galoppo italiano.

Il Derby rappresenta il momento più alto sicuramente per partecipazione emotiva, per coinvolgimento, per apertura ad un pubblico sempre differente che scopre le corse e i cavalli nel giorno migliore. Il Derby, oggetto dei desideri di ogni fantino, allenatore e proprietario, si corre sui 2200 metri della pista grande, una corsa che nella vita di un cavallo capita solo una volta, a tre anni. Per questo è unica: irraggiungibile per molti, il sogno per tutti.

I migliori 16 saranno dunque in campo alle 17.35. Due gli ospiti temutissimi, entrambi in arrivo da oltre Manica: il fresco vincitore del trial di Epsom Dreamspeed e l'ottimo Ameer, reduce da una corsa onorevolissima a Newmarket, che vuole ripetere l’impresa di Mastery dello scorso anno con gli stessi colori della scuderia Godolphin di Sheikh Al Maktoum e con Frankie Dettori in sella. Tra i nostri Worthadd (della scuderia milanese Incolinx), vincitore del premio Parioli di quest’anno, a caccia di un record: quello del doppio Parioli-Derby che resiste aggrappato al nome di Bonconte da Montefeltro da oltre 40 anni. Poi i reduci dalle prove canoniche: da Milano arriva il vincitore del Premio Filiberto Kidnapping (scuderia Effevi), da Roma Ansiei (scuderia Eledy), vincitore del Premio Botticelli. Derby e non solo, nel pomeriggio super di Capannelle, ben nove corse.

Su tutte ovviamente la classicissima, accompagnata da un’altra prova per cavalli classici ma anziani, il Premio Carlo D'Alessio, nel ricordo dell’avvocato tra i massimi esponenti del turf italiano per oltre un quarantennio, l'uomo che seppe imporsi, unico dopo oltre cento anni, per due volte consecutive nelle fascinose 2000 Ghinee di Newmarket con Bolkonski e Wollow. Per i velocissimi “flyer” ci sarà il Premio Tudini che celebra doverosamente una famiglia che ha scandito attraverso Giuseppe, Ugo, Piero e Manuela, quasi un secolo di storia dell'ippica italiana e i cui colori, il giallo e il rosso di Roma, trionfarono nel derby con Rivisondoli.

Tre corse pattern nella giornata che dà spazio anche ai due anni con il Premio Dionisia sugli ora lunghi 1200 metri, che si apre ai gentlemen nel ricordo di uno sportivo purissimo come Domenico Arnaldi e che da spazio, innovazione vincente dello scorso anno, alle “ladies”. Una corsa per sole amazzoni inserita nel circuito internazionale, spettacolo nello spettacolo. Un pomeriggio che si completa con super Handicap Principale: il Premio Corriere dello Sport sui 2400 per i tre anni, una sorta di sfollamento del nastro azzurro e il Premio Botti sulla stessa distanza per gli anziani. Il Premio Cassar invece sarà una condizionata lussuosa sul miglio.

L’intera giornata del Derby sarà trasmessa in diretta da Unire Sat (canale 220 di Sky): alle 13.45 si parte con l’anteprima Derby, poi collegamento diretto con l’ippodromo delle Capannelle dalle ore 14.15. Rai differita dalle 19.45.

Parole chiave

Data di ultima verifica: 07/05/10 10:09