060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Musica » Trio Pieranunzi, Leardini, Maio
Data: 27/02/19

Orario

Mercoledì 27 febbraio 2019 ore 18.00

La direzione artistica può apportare modifiche al programma

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via Columbia, 1
Zona: Torrenova (Roma est)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Facoltà di Lettere e Filosofia - Università "Tor Vergata"

Informazioni

Biglietto: € 12,00
Biglietto ridotto: € 8,00
Studenti: € 5,00
Studenti Universitari: € 5,00

Acquistabili anche nell’atrio dell’Auditorium “E. Morricone” prima del concerto

Contatti

Telefono: 06 3236104 - 06 32111712 - 339 8693226

Descrizione

Trio Pieranunzi, Leardini, Maio:
Gabriele Pieranunzi, violino
Alessandra Leardini, violoncello
Antonello Maio,  pianoforte

Programma:
Carlo Galante - Terzo libro di Kenning
Francesco Cilea - Trio in Re maggiore
Felix Mendelssohn - Trio n. 1 in re minore, op. 49

Di Carlo Galante viene eseguito il recentissimo “Terzo libro di kenning” (2018), che fa parte di una serie di brani per vari organici ispirati all’arte del kenning praticata dagli antichi bardi del nord, che consisteva nel sostituire con perifrasi spesso oscure una parola concreta. In tempi moderni è stata ripresa da Tolkien e dalla Rowling nei loro romanzi e ora il compositore trentino, di cui si ricorda il “Dies irae” del Requiem per le vittime della mafia, eseguito nel 1993 nella cattedrale di Palermo, l’ha trasferta anche in ambito musicale. Segue il Trio in Re Maggiore di Francesco Cilea, autore di opere famose come “Adriana Lecouvreur” ma anche di un piccolo numero di raffinate composizioni strumentali del massimo interesse, come questo brano del 1886. Il concerto si conclude col Trio n. 1 in re minore, op. 49 di Felix Mendelssohn, un capolavoro del romanticismo tedesco, che dopo la prima esecuzione fu paragonato da Schumann alle composizioni di Beethoven e Schubert per questo stesso organico. Lo stesso Schumann affermò che “Mendelssohn è il Mozart del nostro momento storico”.

Parole chiave

Data di ultima verifica: 25/02/19 09:51