060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Musica » Tre concerti al Torlonia
Data: da 28/03/20 a 28/05/20

Orario

Dal 28 marzo al 28 maggio 2020

28 marzo - Roots Magic
23 aprile - Slam Poetry  
28 maggio - La Luna nel “teatro-canzone”

Per gli orari degli spettacoli rivolgersi al botteghino del teatro

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via Lazzaro Spallanzani, 1/a
Zona: Quartiere Nomentano (Roma nord)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
All'interno del Parco di Villa Torlonia

Informazioni

Biglietti
€ 15,00 intero  - € 12,00 ridottto

La programmazione potrebbe subire modifiche o annullamenti. Si consiglia di verificare il sito e/o la pagina facebook del teatro.

Contatti

Descrizione

TRE CONCERTI  AL TORLONIA
a cura Gianfranco Tedeschi

28 marzo
Roots Magic
clarinetti Alberto Popolla
sassofoni Errico de Fabriitis
contrabasso Gianfranco Tedeschi
batteria Fabrizio Spera
ospiti Eugenio Colombo flauto
e Francesco Lo Cascio vibrafono
La musica suonata da Roots Magic attinge a due estremi della tradizione musicale Afro-Americana.  Dal Blues profondo e ancestrale di Charlie Patton, Skip James e Blind Willie Johnson verso il “Jazz Creativo” degli anni Sessanta e Settanta. Da Charles Tyler e Marion Brown, fino a John Carter, Julius Hemphill e Roscoe Mitchell. Un repertorio calibrato intorno all’idea di reinvenzione della radice Blues fra tradizione e innovazione.
I Roots Magic si sono esibiti in festival e rassegne in Europa e Stati Uniti. Fra questi: Elastic Arts (Chicago) Juke Joint Festival (Clarksdale, Mississippi) Konfrontationen (Nickelsdorf Austria) Jazz Cerkno (Slovenia) Jazz im Goethe Garten (Lisbona) Jazztopad (Wroklaw) Jazz & Wine of Peace (Cormons) Ai confini fra Sardegna e Jazz (St.Anna Arresi) Seixal Jazz (Portogallo) Casa del Jazz (Roma).
Roots Magic è stato votato tra i dieci migliori gruppi Italiani nel referendum Top Jazz 2015, 2016, 2017 e 2018 del mensile Musica Jazz. “Last Kind Words” il secondo album del gruppo è stato votato fra i migliori album del 2017 da Rai Radio 3, Musica Jazz (I) Bill Shoemaker-Point of Departure (USA) New York City Jazz Record (USA) Il Giornale della Musica (I) Big City Blog (USA) Stereogum (USA) UK Jazz Radio.

23 aprile
Slam Poetry
di Militant A
e live Assalti Frontali
Una serata speciale sul palco del Teatro di Villa Torlonia : Militant A racconta trent'anni di rap, da ‘Batti il tuo tempo’ a ‘Simonetta’ a "Fuoco a Centocelle" . Come nascono le canzoni, come una rima, una quartina, un rap può cambiare la percezione di se stessi e dell'ambiente in cui si vive, trasformando persone che tutti scansavano in stelle, luoghi considerati di ‘degrado’ in oasi di bellezza. Dalla golden age dell'hip hop all'ultimo libro ‘Conquista il tuo quartiere e conquisterai il mondo - la mia vita con il rap’ un viaggio in rima tra hit del movimento e laboratori rap fatti nelle scuole e con i ragazzi di tutto il mondo.

28 maggio
La Luna nel “teatro-canzone”
voce recitante Andrea Cosentino
voce e chitarra Lucio Leoni
clarinetti Marco Colonna
Con  Andrea Cosentino (voce recitante) premio speciale UBU 2018, Lucio Leoni (voce e chitarra) vincitore della prima edizione del premio FREAK con il disco Il Lupo Cattivo uno dei pochi artisti, in Italia, capaci portare in canzone i monologhi viscerali tipici del teatro interiore, strutture rap e impeti punk, pur mantenendo un forte legame con la tradizione cantautorale italiana e Marco Colonna (clarinetti)uno dei più interessanti musicisti italiani . Questo spettacolo sviluppa  quattro ipotesi inattendibili sull’allunaggio (In chiave pop) Una conversazione che, prendendo liberamente spunto dallo spettacolo di Andrea Cosentino Primi passi sulla Luna, racconta storie di un allunaggio visto da quattro differenti punti di vista. Questa narrazione sarà attraversata da incursioni musicali,”spicchi di pop”; che affiancheranno le digressioni ipotetiche e poetiche.

Parole chiave

Data di ultima verifica: 27/02/20 14:12