060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Musica » Roma per l’integrazione
Data: 29/03/15

Orario

29 marzo 2015 dalle ore 20.00 circa

Indirizzo

Indirizzo: Via di Grottarossa, 205
Zona: Grottarossa (Roma nord)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Presso il Parco Papacci

Informazioni

Modalità di partecipazione: Ingresso libero

Descrizione

Sarà incentrato sul tema dello scambio culturale il concerto-spettacolo ROMA PER L'INTEGRAZIONE proposto nell'ambito della manifestazione EXTRA IN ROMA il 29 marzo presso PARCO PAPACCI in via di Grottarossa.

Sul palco si alterneranno suoni, musiche e letture dal vivo, con la partecipazione di cantanti e attori che rappresentano la tradizione della nostra città (L’Orchestraccia) o che fondono culture e tradizioni di paesi diversi come nel multietnico Settetto di Piazza Vittorio (formazione ridotta della nota Orchestra di Piazza Vittorio).
 
SETTETTO DI PIAZZA VITTORIO
L’Orchestra di Piazza Vittorio si presenta per questo concerto in formazione ridotta con il SETTETTO DI PIAZZA VITTORIO: Carlos Paz (Ecuador) voce e Flauti,  Ziad Trabelsi (Tunisia) Oud e voce, Kaw Sissoko (Senegal) voce e Kora, Emanuele Bultrini (Italia) chitarra, Pino Pecorelli (Italia) basso elettrico, Pap Yesi Samb (Senegal) djembe, Ernesto Lopez Maturell (Cuba) batteria.
Progetto culturale multietnico composto da musicisti provenienti da Paesi diversi, attinge alla musica tradizionale di ogni Paese, mischiandola con rock, pop, reggae, e classica, per giungere ad una sonorità unica e coinvolgente: una fusione di culture e tradizioni, memorie, sonorità antiche e nuove, strumenti sconosciuti e melodie universali.
L’Orchestra di Piazza Vittorio in quasi dieci anni di musica ha girato il mondo. Concerti in tutta l’Italia e all’estero con concerti a New York, San Francisco, Santa Cruz, Los Angeles, Parigi, Londra, Barcellona, Melbourne, Lisbona, Colonia, Hannover, Istanbul, Toronto, Buenos Aires, Tunisi, Mulhouse, Bruxelles, Lussemburgo, Wupertal, Oslo, Helsinki e Stoccolma inoltre alla partecipazioni al Tribeca Film Festival, il Berlin Jazz Festival, e il Feldkirch Music Festival. L’Orchestra di Piazza Vittorio è anche un film, un diario che ne racconta la genesi attraverso la regia di Agostino Ferrente. Premiato in molti festival internazionali, ha conquistato la critica e scaldato i cuori del pubblico in tutto il mondo.

L’ORCHESTRACCIA
L’Orchestraccia nasce dall'idea e dalla voglia di attori e cantanti di unire esperienze e confrontarle cercando una forma innovativa di spettacolo, che comprenda musica e teatro in una lettura assolutamente attuale. Partendo dal folk degli autori romani tra Ottocento e Novecento - tutte quelle canzoni e poesie che sono patrimonio della cultura italiana e perle della tradizione romana – e usando misture di suono estremamente moderne, che inglobano dub, folk, rock e patchanka, l'Orchestraccia fa cantare, ballare, ridere, riflettere, saltare, urlare, sgomitare e commuovere. Questo "gruppo itinerante delirante folk-rock romano”, si compone in modo creativo e disordinato di attori, bloggers, cantautori, musicisti, performers. Sul palco Marco Conidi (cantautore, attore), Edoardo Pesce (attore), Luca Angeletti (attore e sceneggiatore), Giorgio Caputo (attore, regista, sceneggiatore) e i musicisti Maurizio Filardo, Daniele Natrella, Gianfranco Mauto, Salvatore Romano, Matteo Pezzolet.

A cura di GV Srl
 
EXTRA IN ROMA è promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Cultura e al Turismo - Dipartimento Cultura, in collaborazione con Zètema Progetto Cultura, per valorizzare e animare le aree periferiche della città.

Parole chiave

Data di ultima verifica: 16/03/15 09:18