060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Musica » Rassegna Corti da legare
Data: da 22/01/18 a 16/03/18

Orario

Dal 22 gennaio al 16 marzo 2018

Prossimo appuntamento:

Venerdì 16 marzo 2018 -
La schizofrenia

ore 20.30 - Ingresso e registrazione tramite tesseramento 
ore 21.00 - Corto teatrale descrittivo del disturbo, scritto da Claudio R. Politi e diretto da Carlo Oldani.

A seguire, presentazione della patologia da parte della responsabile del progetto, Dr.ssa Federica Sorino • Psicologa e intervento degli esperti.

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via Tortona, 7
Zona: Quartiere Tuscolano (Roma sud)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

Contributo per evento: € 10.00
È richiesta la tessera associativa: € 3.00 con validità annuale
da versare il giorno stesso o presso la biglietteria del Nuovo Teatro Orione negli orari lun-ven 10.30-13-00 e 15.00-17.30.

Maggiori info: info@cortidalegare.it | 06 77206960 | 348 0905404

Contatti

Descrizione

Rassegna Corti da legare
Quando il teatro incontra la psicologia

L’associazione “Corti da legare” prende vita dal felice incontro di due mondi: il teatro e la psicologia, con l’obiettivo di gettar luce sul pregiudizio sul tema del disturbo mentale. Diffondere e utilizzare l’arte come strumento di prevenzione e contrasto nelle problematiche di origine psicopatologica; turbare l’abitudine di rimettersi ad etichette diagnostiche di cui si conosce poco e niente.

Prossimo appuntamento:

16 marzo 2018 - La schizofrenia

Il quinto appuntamento della rassegna tratterà la schizofrenia: un disturbo psichiatrico caratterizzato dalla compromissione del funzionamento globale della persona.

Erroneamente associato a disturbi di personalità multipla, il termine “schizofrenia”, doveva indicare nella sua versione originale, il riferimento alla scissione quale caratteristica tipica di questo disturbo.

Deliri, allucinazioni, disorganizzazione del comportamento e dell’eloquio sono i sintomi che maggiormente rappresentano la manifestazione di questo disturbo, nella fase florida, a cui si aggiungono altri come anedonia, appiattimento emotivo e isolamento sociale.

La compromissione del funzionamento cognitivo, linguistico, affettivo e s...ociale è elevata. La destrutturazione nei disturbi psicotici è cosi trasversale da richiedere un intervento e un supporto sempre pluridisciplinare: psichiatrico farmacologico, psicologico, educativo, e assistenziale.

Parole chiave

Data di ultima verifica: 08/03/18 14:19