060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Musica » Radici
Data: 13/03/19

Indirizzo

Indirizzo: Viale Pietro De Coubertin, 30
Zona: Quartiere Parioli (Roma nord)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

12.00

Contatti

Descrizione

Giovanni Sollima
Music Up Close Cello Ensemble
Concerto. Età consigliata: per tutte le età A cura del Settore Alta Formazione dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia Torna l'atteso appuntamento con Giovanni Sollima e i suoi violoncelli, quest'anno riuniti nel Music Up Close Cello Ensemble, nato grazie all'omonimo progetto europeo che ha permesso a questo gruppo di giovani e straordinari violoncellisti italiani, olandesi e spagnoli di incontrarsi e di intraprendere insieme un viaggio musicale attraverso l'Europa e le tradizioni dei loro paesi. Dopo la travolgente prima tappa ad Amsterdam, dove si sono esibiti nell'ambito della Cello Biennale 2018, il gruppo, guidato e ispirato da Sollima, giunge a Roma con un programma che mette insieme musiche di tradizioni diverse ma le cui radici affondano in un terreno comune. E' il racconto di una storia che percorre culture apparentemente lontane ma che nel passato si sono interfacciate, contaminate e che continuano a dialogare ancora oggi; un'affascinante riflessione in musica, dal Fandango di Luigi Boccherini alla pizzica salentina, attraverso le note e i ritmi di canti macedoni, armeni, africani, brasiliani, sulla diversità e sul dialogo interculturale in un mondo che sta cercando nuove strade, nuove speranze, nuovi destini e comunità da costruire. Dopo Roma il viaggio proseguirà alla volta della Spagna per concludersi il 12 luglio nella splendida cornice dell'Auditori di Barcellona. Il concerto è frutto di una co-produzione tra l'Accademia Nazionale di Santa Cecilia, la Netherlands Philharmonic Orchestra e l'Orchestra Sinfonica di Barcellona e Nazionale di Catalogna. Programma

Soghomon Gevorki Soghomonyan (Padre Komitas)
(Kütahya, Turchia 1869- Villejuif, Francia 1935)
"Krunck", trad. Armenia - arr. G. Sollima Vincenzo Bellini
(Catania, Italia 1801- Puteaux, Francia 1835)
Sinfonia da "Adelson e Salvini" - arr. G. Sollima Egberto Gismonti
(Carmo, Rio de Janeiro, Brasile 1947)
Ceco Aderaldo - arr. G. Sollima Niccoló Van Westerout 
(Mola di Bari, Italia 1857 - Napoli, Italia 1898)
Romanza Luigi Boccherini
(Lucca, Italia 1743-Madrid, Spagna 1805)
Fandango - arr. G. Sollima Trad. Macedonia/Giovanni Sollima
(Palermo, Italia 1962)
"Ako Umram il Zaginam", trad. Macedonia Pablo Casals
(ElVendrell, Spagna 1876- San Juan, Portorico 1973)
Sardana Giovanni Sollima
(Palermo, Italia 1962)
Bêri (from Ellis Island) "Fronni d'alia", pizzica indiavolata
Trad. Salento